L'ex marito esce dal carcere e Guendalina Tavassi si ritira da "L'Isola dei Famosi"

L’ex marito esce dal carcere e Guendalina Tavassi si ritira da “L’Isola dei Famosi”

Daniela Vitello

L’ex marito esce dal carcere e Guendalina Tavassi si ritira da “L’Isola dei Famosi”

| 24/05/2022
L’ex marito esce dal carcere e Guendalina Tavassi si ritira da “L’Isola dei Famosi”

3' DI LETTURA

Guendalina Tavassi si è ritirata da “L’Isola dei Famosi”. L’ex gieffina non ha accettato l’allungamento del reality che si protrarrà per un altro mese. Nemmeno il padre Luciano, che si occupa dei suoi bambini, è riuscito a convincerla a restare in Honduras.

“Non hai incombenze e i bambini fanno il tifo per te”

“Qui tutto va benone – l’ha rassicurata – Chloe e Sasi sono tranquilli e sereni. Pensano che vincerai quest’edizione. Ti guardano e fanno il tifo per te. Ascoltami bene, qui non c’è nessun rischio, di nulla e noi ci intendiamo bene. Già mi hai capito. Non hai incombenze. Non voglio fare il noioso, però pensaci bene. I bambini come me li hai lasciati li ritrovi”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Guendalina Tavassi con il padre Luciano (Foto da video)

“Devo tornare dai bambini, non ce la faccio più”

“Digli che li amo, ho fatto tutto questo solo per loro tre – ha detto Guendalina in lacrime – Papà non posso, ho tante cose da risolvere. Papà non sa tante altre cose. Sai quanto tengo a questo programma, sai quanto nella mia vita ho sempre lottato per andare avanti. Se ti dico che non posso continuare, capiscimi. Devo tornare dai bambini, non posso più rimanere. Non ce la faccio più. Non sto bene. Devo risolvere tante situazioni, tu lo sai”. “Tante le abbiamo risolte insieme e sono anche risolte – ha insistito il padre – Può essere che ti cacciano prima. Prova ad andare avanti. I bambini non stanno in uno scannatoio, sono sereni e tranquilli”.

Ilary Blasi e Guendalina Tavassi (Foto da video)

“Ho pianto tutte le notti perchè il mio sogno era stare qui”

La naufraga non ha voluto sentire ragioni: “Ho il compleanno dei 18 anni di Gaia, non me lo posso perdere per niente al mondo. Papà, ci sono un sacco di cose che tu sai, non posso parlare, lo sai bene. Ci sono delle cose importanti, di forza maggiore, per le quali non posso rimanere qua. Ho pianto tutte le notti perchè il mio sogno era stare qui, vincere e stare con Edoardo (il fratello sbarcato con lei in Honduras, ndr.). Devo tornare per loro, altrimenti rimarrei qua. Grazie papà, ti voglio bene ma torno a casa dai miei figli”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Luciano Tavassi, padre di Guendalina (Foto da video)

“Ho dei problemi veramente grandi da risolvere”

“E’ troppo tempo che sto fuori casa – ha aggiunto – ho tante scadenze, non pensavo di rimanere sino al 23, figuriamoci dopo. Non rimanere basito perchè sai bene che problemi ho. Non è che sto facendo i capricci. Non posso andare oltre questa data perchè ho dei problemi veramente grandi da risolvere. Mi dispiace tanto, voglio morire in questo momento perchè non avrei mai voluto ritirarmi così da un gioco. Non è proprio nel mio carattere ma i miei figli sono la cosa più importante che ho. Mi spiace, scusatemi, grazie di tutto”.

Edoardo e Guendalina Tavassi (Foto da video)

Edoardo Tavassi appoggia la scelta della sorella

Il fratello Edoardo ha appoggiato la sua decisione: “So perchè Guendalina ha fatto questa scelta e la comprendo. Se non ci fosse stato un problema serio, sarebbe rimasta fino a Capodanno. Chiudeva lei finché non la buttavano fuori. Se lo dico io che sono il fratello che Guendalina deve andare…io so il motivo e non posso cercare di convincerla”. “Allora alziamo le mani”, ha commentato Vladimir Luxuria in studio.

Vladimir Luxuria e Guendalina Tavassi (Foto da video)

L’ex marito di Guendalina è uscito ieri dal carcere

Guendalina Tavassi non ha parlato apertamente dei gravi problemi che l’hanno portata a maturare la decisione di tornare in Italia. Proprio ieri il suo ex marito Umberto D’Aponte è stato scarcerato. L’uomo era stato arrestato lo scorso febbraio con l’accusa di aver aggredito Federico Perna, nuovo compagno della naufraga. A confermare la notizia della scarcerazione di D’Aponte è stata la sorella sui social: “Adesso lui è a casa e per noi è questo quello che conta, che sia dai suoi affetti. Ho paura di dirlo ad alta voce ma sono felice”.

Copyright © 2022

livesicilia.it

P.I. 05808650823