Come sta Charlène? Il padre della principessa rompe il silenzio: "E' quasi morta"

Come sta Charlène? Il padre della principessa rompe il silenzio: “E’ quasi morta”

Daniela Vitello

Come sta Charlène? Il padre della principessa rompe il silenzio: “E’ quasi morta”

| 11/12/2021
Come sta Charlène? Il padre della principessa rompe il silenzio: “E’ quasi morta”

La moglie di Alberto di Monaco assente al compleanno dei figli

  • E’ ricoverata in una struttura specializzata
  • Il principe parla di “un profondo esaurimento”
  • Ma il padre e gli amici della principessa non ci stanno

Dopo gli amici, anche il padre di Charlène Wittstock ha rotto il silenzio sulle condizioni di salute della moglie di Alberto di Monaco, attualmente ricoverata presso una struttura specializzata (“Voici” parla di una clinica svizzera all’avanguardia nella cura delle dipendenze, ndr.). Il suo rientro nel Principato di Monaco, dove ha potuto riabbracciare i suoi figli dopo quasi dieci mesi di assenza, è durato pochi giorni.

Charlène e Alberto di Monaco (Foto Instagram)

“Poche ore per capire che mia moglie non stava bene”

Come svelato dallo stesso principe Alberto al magazine americano “People”, “sono bastate poche ore per capire che non stava bene: era sopraffatta dalle cose da fare e non in grado di far fronte né alle funzioni ufficiali, né a quelle della vita normale né tanto meno alla vita di famiglia”.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Charlène di Monaco (Foto Instagram)

“Non dormiva da giorni e non si nutriva adeguatamente”

“Soffre di un profondo esaurimento, emotivo e fisico – ha confidato il principe smentendo le voci di una crisi coniugale – Ha bisogno di un periodo di riposo e di cure. Non dormiva bene da giorni e non si nutriva adeguatamente. Ha perso molto peso e questo la rende vulnerabile a qualsiasi altra malattia, che sia un raffreddore, un’influenza e anche il Covid”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Alberto e Charlène di Monaco (Foto Instagram)

Gli amici dell’ex nuotatrice: “Non ha nessun problema mentale”

Le sue dichiarazioni hanno fatto saltare dalla sedia gli amici dell’ex nuotatrice. “Non è giusto che venga ritratta come se avesse qualche tipo di problema mentale o emotivo — ha tuonato una fonte anonima parlando con “Page Six” — e non sappiamo perché il palazzo stia minimizzando il fatto che sia quasi morta in Sudafrica”. Per mesi, Charlène non è stata in grado di rientrare nel Principato di Monaco a causa dei svariati interventi a cui si è dovuta sottoporre a causa di una grave infezione a orecchio, naso e gola insorta dopo un’operazione.

Roberto Cavalli e Charlene Wittstock (Foto Instagram)

Il padre di Charlène: “Non capisco perché il Palazzo minimizzi”

Adesso a rompere il silenzio è Michael, il padre della principessa di Monaco. Le sue parole sono molto forti. “Charlène in Sudafrica è quasi morta – confida a “Page Six” – Non capisco perché Palazzo Grimaldi sminuisca la gravità della situazione. Sono sicuro che si riprenderà completamente. Da sempre è una combattente ed è una donna abituata a lottare”.

Charlène di Monaco con il figlio Jacques (Foto Instagram)

“Mia figlia è una tosta e supererà tutto”

“Mia figlia nuotava per 20 chilometri al giorno – aggiunge al magazine sudafricano “You” – Sulla base del modo in cui si allenava, so che è una tosta e supererà tutto questo e ne uscirà molto più forte”. Charlène e Michael non si vedono da tempo per via del Covid.  “Dobbiamo stare molto attenti per via dell’età – fa sapere il padre dell’ex nuotatrice – Inoltre non volevo infettarla perché aveva subito così tante procedure mediche ed era vulnerabile”.

Charlene e Alberto di Monaco (Foto Facebook)

Gli auguri di compleanno ai gemelli

Ieri Jacques e Gabriella, i bimbi nati dal matrimonio tra Alberto e Charlène, hanno compiuto 7 anni. Nonostante la lontananza, la principessa ha voluto far sentire la sua presenza attraverso un messaggio di auguri condiviso sui social. “Buon compleanno bambini miei – ha scritto – E grazie a Dio per avermi donato due bambini così meravigliosi. Sono davvero benedetta. Vi amo. Mamma”.

Copyright © 2022

livesicilia.it

P.I. 05808650823