Gli amici di Charlène contro Alberto di Monaco: "In Sudafrica è quasi morta"

Gli amici di Charlène contro Alberto di Monaco: “In Sudafrica è quasi morta”

Daniela Vitello

Gli amici di Charlène contro Alberto di Monaco: “In Sudafrica è quasi morta”

| 25/11/2021
Gli amici di Charlène contro Alberto di Monaco: “In Sudafrica è quasi morta”

Le voci sullo stato di salute della principessa sono sempre più incontrollate

  • Il marito ha parlato di “un profondo esaurimento emotivo e fisico”
  • Gli amici dell’ex nuotatrice non ci stanno e accusano il palazzo di minimizzare
  • “Non è giusto che venga ritratta come se avesse problemi mentali”

Le voci sullo stato di salute di Charlène Wittstock sono sempre più incontrollate. Com’è noto, la principessa è nuovamente lontana dal Principato di Monaco dove era appena rientrata dopo un “esilio” forzato in Sudafrica durato quasi dieci mesi durante i quali è stata sottoposta a svariati interventi a causa di una grave infezione a orecchio, naso e gola. Nei giorni scorsi, il principe Alberto era intervenuto pubblicamente nel tentativo di arginare la ridda di rumors sulle condizioni di salute della moglie.

Charlène di Monaco (Foto Instagram)

“Soffre di un profondo esaurimento emotivo e fisico”

“E’ in una struttura specializzata (“Voici” parla di una clinica svizzera specializzata nella cura delle dipendenze, ndr.) Soffre di un profondo esaurimento, emotivo e fisico – aveva confidato al magazine americano “People” – Ha bisogno di un periodo di riposo e di cure. Non dormiva bene da giorni e non si nutriva adeguatamente. Ha perso molto peso e questo la rende vulnerabile a qualsiasi altra malattia, che sia un raffreddore, un’influenza e anche il Covid”.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Alberto e Charlène di Monaco (Foto Instagram)

“Non sono problemi di coppia ma di altra natura”

Il principe aveva smentito le voci di una presunta crisi coniugale: “Lo dico e lo ripeto, tutto questo non c’entra con la nostra relazione. Non sono problemi di coppia ma di altra natura, che devono rimanere nella sfera privata”. Alberto aveva anche fatto presente che la consorte non è affetta né da coronavirus né da un tumore. Così come “non c’entrano nemmeno presunte operazioni di chirurgia estetica”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Charlène di Monaco (Foto Instagram)

“Sono bastate poche ore per capire che non stava bene”

Appena sbarcata nel Principato di Monaco, Charlène aveva dato l’impressione di stare bene “ma sono bastate poche ore per capire che non era per niente così: era sopraffatta dalle cose da fare e non in grado di far fronte né alle funzioni ufficiali, né a quelle della vita normale né tanto meno alla vita di famiglia”.

Charlène di Monaco (Foto Instagram)

Gli amici di Charlène non ci stanno: “Non ha problemi mentali”

La versione di Alberto di Monaco ha fatto andare su tutte le furie gli amici della principessa che a “Page Six” hanno raccontato una storia diversa. “Non è giusto che venga ritratta come se avesse qualche tipo di problema mentale o emotivo — ha tuonato una fonte anonima — e non sappiamo perché il palazzo stia minimizzando il fatto che sia quasi morta in Sudafrica”.

Alberto e Charlène di Monaco con i gemelli Jacques e Gabriella (Foto Instagram)

“Non ha mangiato cibi solidi per sei mesi”

Secondo l’insider, Charlène “non è stata in grado di mangiare cibo solido per oltre sei mesi, a causa di tutti gli interventi chirurgici che ha subìto. Poteva assumere solo cibi liquidi tramite una cannuccia ed è per questo che ha perso quasi la metà del suo peso. Ma non soffre affatto di gravi problemi mentali, è semplicemente esausta per i sei mesi di operazioni e di dieta e mentre era bloccata in Sudafrica, perché non poteva tornare a casa, le mancavano disperatamente i suoi figli e suo marito”.

Charlène di Monaco (Foto Instagram)

“La verità è che era troppo malata per tornare a casa”

“Non ci sono problemi matrimoniali – ha aggiunto un’altra fonte – La verità è che Charlène era troppo malata per tornare a casa, se avesse potuto fare rientro in famiglia, lo avrebbe fatto all’istante, perché ha sofferto dispersamente per la mancanza dei figli e del marito”.

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823