Raffaella Carrà, svelata la malattia che l'ha uccisa in poco tempo

Raffaella Carrà, svelata la malattia che l’ha uccisa in poco tempo

Daniela Vitello

Raffaella Carrà, svelata la malattia che l’ha uccisa in poco tempo

| 06/07/2021
Raffaella Carrà, svelata la malattia che l’ha uccisa in poco tempo

Un male devastante ha aggredito il corpo della regina della tv

  • L’indiscrezione: “Morta per un carcinoma ai polmoni”
  • La scelta di vivere la malattia nel più totale riserbo
  • Il commovente ricordo di Maria De Filippi

La notizia della scomparsa di Raffaella Carrà è arrivata come un fulmine a cielo sereno. L’icona della tv, si è scoperto, era stata colpita da una malattia che l’ha condotta alla morte. Una malattia vissuta, per scelta, nel più totale riserbo.

A svelare quella che potrebbe essere la causa della morte della regina della tv è il quotidiano romano “Il Messaggero” che, dopo aver raccolto alcune informazioni, parla di “un tumore al polmone, o meglio un carcinoma al polmone”. Un male devastante che avrebbe aggredito il corpo della Carrà non lasciandole scampo.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Raffaella Carrà (Foto Instagram)

Japino: “Non voleva che il suo calvario turbasse il suo ricordo”

Raffaella, ha raccontato l’ex compagno Sergio Japino, aveva “una volontà ferrea che fino all’ultimo non l’ha mai abbandonata, facendo sì che nulla trapelasse della sua profonda sofferenza. L’ennesimo gesto d’amore verso il suo pubblico e verso coloro che ne hanno condiviso l’affetto, affinché il suo personale calvario non avesse a turbare il luminoso ricordo di lei”.

Fabio Fazio, Raffaella Carrà e Luciana Littizzetto (Foto Instagram)

Le ultime volontà di Raffaella

Avendo compreso che non c’era nulla da fare, la Carrà ha dato disposizioni sul suo funerale. “Ha chiesto una semplice bara di legno grezzo e un’urna per contenere le sue ceneri – ha fatto sapere Japino – Nell’ora più triste, sempre unica e inimitabile, come la sua travolgente risata. Ed è così che noi tutti vogliamo ricordarla”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Raffaella Carrà e Maria De Filippi (Foto da video)

Il ricordo di Maria De Filippi

“Mi è arrivato un whatsapp, ho aperto distrattamente così come si fa sempre, come fanno tutti. Stai facendo altro e parte il suono. Ho letto che Raffaella non c’era più. L’ho letto, riletto e ho pensato: ‘Non è vero’. Ho pensato la cosa giusta, perché una come lei non muore mai. Non può morire perché tutti la conoscono, tutti conoscono i suoi occhi, il suo caschetto, la sua frangia, la sua risata e tutto quello che solo lei sapeva e sa fare”. Così Maria De Filippi ricorda Raffaella Carrà scomparsa ieri all’età di 78 anni.

“Raccontava storie e continuerà a farlo – prosegue la moglie di Maurizio Costanzo – faceva emozionare e continuerà a farlo, sapeva cantare e continuerà a farlo, sapeva ballare e continuerà a farlo, sapeva intrattenere e continuerà a farlo. Lei è e sempre sarà la televisione con la T maiuscola, quella a cui tutti ambiscono. Un giorno mi ha detto: ‘Quando vieni all’Argentario giochiamo a burraco, sono certa che ti batto’. Anche io ne ero certa e ne sono certa ancora”.

Mara Venier, Maria De Filippi e Raffaella carrà (Foto Instagram)

“Quando è venuta ad Amici, era tutto pronto: canzoni, coreografie…Si è seduta sugli scalini e mi ha detto: ‘Fammi vedere cosa hai preparato’ – racconta la De Filippi – Ha visto e ha cambiato tutto come solo lei sapeva e sa fare. Le ho scritto per il suo compleanno e mi ha risposto con un semplice ‘Grazie’. Anche in quella risposta c’è la dignità di chi vive eternamente. Non riesco a salutarti perché so che tanto ti vedo sempre. Maria”.

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823