Uno spot contro i rischi delle confidenze online

Senza categoria
1 Commento 2.047 volte

Dare i propri dati personali in pasto ai social network è un’abitudine che accomuna milioni di persone. Uno spot belga, con sottotitoli in italiano, mira a mettere in guardia dai rischi provocati dalle confidenze online. Il protagonista, nei panni di un veggente, legge la mente di persone scelte casualmente per strada con la scusa di un programma tv. Il “mago” Dave conosce ogni particolare della loro privata: città di provenienza, tatuaggi, numero di amanti, saldo del conto corrente, problemi di salute. Al termine del video, viene svelato il mistero. Dave ha appreso tutte queste informazioni dalla Timeline di Facebook di ciascuno di loro. “Tutta la vostra vita è online e ciò potrebbe essere usato contro di voi. Siate vigili” è l’avvertimento finale dello spot.

di Daniela Vitello 23 settembre 2013





1 Commento

  1. Lucio

    23/09/2013 at 23:16

    E’ un pericolo serio che la gente non vuole capire. Quando si scrive su Facebook, si è convinti di essere soli e che nessuno ci stia osservando. Tutti i nostri dati rimangono registrati per sempre e chiunque, se volesse potrebbe utilizzarli per fini poco nobili.

Lascia un Commento