Ficarra e Picone, ecco “L’ora legale”: “Cerchiamo un sindaco onesto. E’ un film di fantascienza”

0 Commenti 3.070 volte
clicca sull'immagine per vedere la gallery

Ieri sera Ficarra e Picone sono stati ospiti di “Che tempo che fa” per presentare il loro nuovo film “L’ora legale” in uscita il prossimo 19 gennaio. La trama della pellicola, interamente girata a Termini Imerese, ruota attorno all’elezione del nuovo primo cittadino di Pietrammare, un paesino della Sicilia. Gli abitanti sono alla ricerca di un “sindaco portatore sano di onestà e legalità“. “E’ un film di fantascienza”, scherzano Ficarra e Picone nel salotto di Fabio Fazio.

“Valentino, perchè hai scelto proprio Salvo quando si è trattato di formare un duo?”, chiede il conduttore. “Perchè c’erano i saldi ed ero l’unico della sua misura, gli altri gli venivano larghi”, replica Ficarra. Lo show del duo comico palermitano prosegue con una serie di battute che traggono spunto da alcuni temi affrontati nel film con la consueta ironia. “La tassa sulla spazzatura è una cosa grave, secondo me non dovrebbe esistere. Io l’immondizia la produco e in più devo pure pagare?”, riflette ad alta voce Salvo Ficarra. Per poi aggiungere: “La raccolta differenziata è una tragedia. Io per non farla me lo porto appresso (Valentino, ndr.)”.

GUARDA L’INTERVISTA (VIDEO)

LEGGI ANCHE: “L’ora legale”, il trailer del nuovo film di Ficarra e Picone

di Daniela Vitello 9 gennaio 2017


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *