Sabrina Impacciatore star di Hollywood

Sabrina Impacciatore, in America è una star e approda nel salotto di Jimmy Kimmel

Germana Bevilacqua

Sabrina Impacciatore, in America è una star e approda nel salotto di Jimmy Kimmel

| 18/12/2022
Sabrina Impacciatore, in America è una star e approda nel salotto di Jimmy Kimmel

3' DI LETTURA

Sabrina Impacciatore ha fatto il grande salto e, grazie al successo per la sua partecipazione alla seconda stagione di “White Lotus”, la serie HBO disponibile su Sky e Now, si è conquistata un posto nel firmamento di Hollywood. Negli USA sono tutti pazzi di lei tanto da essersi conquistata un’ospitata nello show di Jimmy Kimmel, colonna della tv a stelle e strisce.

Sabrina Impacciatore (Foto da Instagram)

Perchè l’attrice parla perfettamente inglese

Sono felicissima di essere qui ma questo è il mio peggior profilo”, ha esordito. “Quando ero bambina, scrissi sul mio diario che da grande sarei diventata un’attrice e che la mia vita sarebbe stata un film. Infatti, spesso è stata un horror. Dev’essere perché all’epoca mi dimenticai di precisare il genere” ha continuato. Sabrina parla perfettamente inglese, perché ha vissuto in California quando era giovane, e ora sogna il successo oltreoceano.

Sabrina Impacciatore e Jimmy Kimmel (Foto da Instagram)

Da “Non è la Rai” agli Stati Uniti

Sabrina Impacciatore, 54 anni, ha esordito nel programma cult anni 90 “Non è la Rai” che ha lanciato anche Ambra Angiolini. Nella serie “White Lotus: Sicilia”, interpreta una inflessibile ma anche molto fragile manager d’hotel, Valentina. La serie è interamente ambientata in Sicilia, e in Italia il finale arriverà lunedì 19 dicembre. In una recente intervista ha detto: “Non sono mai stata la ragazza carina che cerca di piacere a ogni costo e nemmeno ci tenevo. Ho sempre voluto essere me stessa, libera e pronta a lottare per i diritti di tutti”.

Gli esordi al cinema nei film di Gabriele Muccino

Sabrina Impacciatore al cinema ha recitato in tre pellicole del regista Gabriele Muccino (“L’Ultimo Bacio”, “Baciami ancora” e “A Casa Tutti Bene”) e nel 2010 è stata chiamata a condurre il Concertone del Primo Maggio. Esilarante nel suo intervento in tv quando ha parlato della sua vita privata “Sono stata fidanzata per tre anni, non avrei dovuto dirlo ma l’ho fatto. Vivevo a Ojai (cittadina della California che lei pronuncia nell’intervista come se alludesse allo stato di Ohio, cosa che Kimmel precisa al pubblico ma è solo un punto a suo favore per far divertire ancora di più il pubblico), poi lui mi ha lasciato, ma non so perché lo stia dicendo, magari lui sta guardando la televisione in questo momento, quindi dimenticatelo”.
CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Sabrina Impacciatore nella serie White Lotus (Foto da Instagram)

La gaffe della torta “razzista”

Alla fine dell’intervista, Sabrina Impacciatore ha raccontato della sorpresa che ha fatto sul set in occasione del suo compleanno: “Qualche mese fa, era il mio compleanno, ho organizzato un pranzo a Taormina: volevo fare qualcosa di speciale per l’intero cast della serie e ho chiesto al pasticciere di preparare questa meravigliosa torta con una bandiera americana e una italiana facendo scrivere su dolce “White at heart”, in omaggio al regista della serie, Mike White, e al film di David Lynch “Wild at heart”. Risultato? Una gaffe imbarazzante”. “Volevo fare una foto tutti insieme, ero così orgogliosa di quella torta! Però c’è stato un momento in cui tutti si sono ‘congelati’, e nessuno ha voluto farla”, ha aggiunto. Alla fine una collega le ha spiegato che “bianco nel cuore” era considerata una frase razzista. Una gaffe che divertito il pubblico in studio e lo stesso Jimmy Kimmel che ha concluso dicendo: “Per stavolta lasciamo passare”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 18/12/2022 13:19
Copyright © 2023

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965