Valeria Marini, l'ex replica dopo la sua intervista a "Verissimo": "Basta ingiurie e accuse infondate" - Perizona Magazine

Valeria Marini, l’ex replica dopo la sua intervista a “Verissimo”: “Basta ingiurie e accuse infondate”

Daniela Vitello

Valeria Marini, l’ex replica dopo la sua intervista a “Verissimo”: “Basta ingiurie e accuse infondate”

| 04/12/2020

Sabato scorso, durante la sua ospitata a “Verissimo”, Valeria Marini ha annunciato di essere tornata single dopo aver rotto con […]

Sabato scorso, durante la sua ospitata a “Verissimo”, Valeria Marini ha annunciato di essere tornata single dopo aver rotto con Gianluigi Martino. “Non ne voglio parlare, è stata una cosa abbastanza grave che non ha niente a che vedere con quello che è stato detto. Sono state dette cose che non appartengono alla verità. È successa una cosa grave a luglio, io ho evitato di parlarne”, si è limitata a dire senza aggiungere altro.

Gianluigi Martino: “Basta ingiurie, offese e accuse infondate”

La replica dell’ex fidanzato della showgirl è arrivata attraverso una nota diffusa dal suo ufficio stampa e pubblicata da “Dagospia”. “Gianluigi Martino ha vissuto una storia di grande amore con Valeria Marini, 2 anni in cui le ha fatto anche da manager – si legge – Improvvisamente il loro idillio è terminato, nonostante lui si dichiari ancora molto innamorato. La causa? I continui pettegolezzi e racconti infamanti che hanno fatto prima breccia sulla madre di Valeria e successivamente hanno travolto anche lei. L’ipotetica voglia di apparire e farsi pubblicità tramite la relazione con la Marini è solo una delle minori accuse infondate. Oltretutto, le poche apparizioni televisive di Gianluigi erano state volute da Valeria (come a Verissimo) per ufficializzare il loro rapporto. L’invito di Barbara D’Urso è stato colto da Gianluigi, proprio per chiarire la sua posizione e difendersi da accuse infondate, offese gratuite, ingiurie e diffamazioni che ha ricevuto durante questi ultimi mesi e che hanno portato alla rottura del suo rapporto con la Marini”.

“Gianluigi non ha mai avuto modo di confrontarsi con la madre di Valeria Marini per chiarire quali erano le presupposte accuse mosse nei suoi confronti, nonostante il loro rapporto fosse buono, tanto da aver contribuito anche alla riappacificazione tra lei e Valeria – recita il comunicato – Gianluigi chiede alle persone, che a vario titolo hanno raccontato e diffamato la sua persona, di presentarsi anche pubblicamente, con prove evidenti, ad un confronto, essendo consapevole di non avere scheletri nell’armadio. Questa situazione incredibile, che Martino sta vivendo, è stata resa ancor più spiacevole da una diffida – mai recapitata formalmente ma solo letta pubblicamente in una trasmissione televisiva- che vieta a Gianluigi di utilizzare il nome e le vicende personali della Signora Valeria Marini. Gianluigi, che mai ha raccontato fatti o circostanze personali intime della vita della Marini, ha invece subito, con la lettura della diffida durante la trasmissione di Pomeriggio 5, un considerevole danno sia d’immagine che professionale vista la sua attività di manager nel mondo dello spettacolo. La fantomatica diffida, che presenta elementi privi di fondamento, ha tutta l’aria di un colpo di teatro, e calza con una donna di spettacolo abituata a stare sul palco e prendersi la scena. Come ha fatto anche nella puntata di Verissimo del 28 novembre dove ha raccontato di un ipotetico ‘fatto gravissimo accaduto a luglio’ volendo fare intendere non si sa bene cosa. Non sarà che diffida e ipotetico ‘fatto gravissimo’ siano frutto di un agire della Marini che teme possa venire fuori altro?”.

 

La replica dell’avvocato di Valeria Marini

Laura Sgro’, legale della showgirl, ha confermato all’Adnkronos di aver diffidato Gianluigi Martino “nell’usare il nome di Valeria Marini per farsi pubblicità. Non abbiamo altro da aggiungere”.

CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM

Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965