Berlusconi-Pascale: i retroscena dell’addio: ecco con chi rimarrà Dudù - Perizona Magazine

Berlusconi-Pascale: i retroscena dell’addio: ecco con chi rimarrà Dudù

Daniela Vitello

Berlusconi-Pascale: i retroscena dell’addio: ecco con chi rimarrà Dudù

| 10/08/2020

I cani, come i figli, so’ piezz’ e core. Non a caso uno dei nodi più spinosi da sciogliere quando […]

I cani, come i figli, so’ piezz’ e core. Non a caso uno dei nodi più spinosi da sciogliere quando una coppia si separa è proprio la condivisione degli amici a quattro zampe. Ne sanno qualcosa anche Silvio Berlusconi e Francesca Pascale. I due, dopo 12 anni, hanno preso strade diverse. Lui si accompagna alla deputata azzurra Marta Fascina, lei alla cantante Paola Turci. Ma la domanda che tutti si sono posti, già all’indomani del loro addio, riguarda il destino dei barboncini Dudù e Dudina e degli altri cagnolini, una decina in tutto, che popolano le residenze dell’ex premier.

Una prole numerosa che la coppia ha accudito con amore e dedizione come fossero figli. E’ stata proprio la Pascale a trasmettere a Berlusconi la passione per gli animali. Sembra che i due abbiano raggiunto un accordo optando per un “affido condiviso” per Dudù, la compagna Dudina e Peter Pan. I tre cagnolini, fa sapere “Il Tempo”, sono a Villa Certosa con l’ex Cavaliere, mentre Wendy e Trilli, sorelline di Peter Pan, staranno con la Pascale fino alla fine dell’estate. Poi Wendy e Trilli riabbracceranno Silvio, mentre Dudù, Dudina e Peter Pan traslocheranno a casa di Francesca.

Berlusconi e lʼamore per i suoi cani: “A colazione il rito è un boccone a me e tre bocconi a loro”

Nel 2019, ospite della trasmissione “Dalla parte degli animali” condotta da Michela Vittoria Brambilla, Silvio Berlusconi raccontò la sua giornata tipo in compagnia dei suoi amici a quattro zampe.

“Qualcuno si scandalizzerà, ma loro dormono in camera con me – confidò -Lasciamo le finestre socchiuse in modo che cambi l’aria, si svegliano tutte le volte che mi sveglio io e alla mattina puntualissimi alle 06.50 sono intorno al mio letto. Mi alzo, passo in bagno, metto la vestaglia e poi in processione veniamo in sala da pranzo dove io faccio la prima colazione e leggo i giornali. Durante la prima colazione il rito è un boccone a me e tre bocconi a loro. Finita la colazione, appena vedono che i piatti sono vuoti, vanno in giardino. Peter e Dudù non mi abbandonano mai, quando mi preparo per uscire non aspettano altro e mentre in macchina finisco di leggere i giornali si mettono uno alla mia destra e l’altro a sinistra: sono soffici e dolcissimi. Per tutta la giornata se resto in casa o se ricevo persone, sono sempre intorno a me. La sera invece, quando rientro, apro la porta e vengo travolto da tutti gli altri che ho lasciato a casa, mi fanno compagnia durante la cena e poi si mettono a vedere la televisione con me. Non so ancora quale sia il loro programma preferito, si adeguano a quelli che scelgo io. Così finisce una giornata che non ha interruzioni d’amore. E’ un cambiamento della mia vita che ha una rilevanza non da poco”.

CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM

Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965