LʼUcraina inserisce Al Bano nella blacklist: “Minaccia per la sicurezza nazionale”

Daniela Vitello

LʼUcraina inserisce Al Bano nella blacklist: “Minaccia per la sicurezza nazionale”

| 11/03/2019

Incredibile, ma vero. Al Bano Carrisi è stato inserito nell’elenco delle persone considerate una minaccia alla sicurezza nazionale stilato dal […]

Incredibile, ma vero. Al Bano Carrisi è stato inserito nell’elenco delle persone considerate una minaccia alla sicurezza nazionale stilato dal ministero della Cultura ucraino. A riferirlo è l’agenzia Interfax. Il cantante pugliese figura nella blacklist che conta 147 persone con il numero 48 a decorrere dallo scorso 6 marzo.

Al Bano paga la sua amicizia con Vladimir Putin. “Lo sostengo da tempi non sospetti. È un grande. Ha un senso religioso della vita. Ha il pugno di ferro e non ci vedo nulla di male. Ormai lo usano molti, a partire da Trump ma anche da noi. Capisco che nei casi di mors tua vita mea ci voglia anche quello”, disse al “Corriere della Sera” del presidente russo. “Ci siamo conosciuti nel 1986, quando era ancora capo del Kgb e ci siamo rivisti nel 2005 a un capodanno al Cremlino. Alla mia Italia servirebbe uno così”, dichiarò in un’intervista a “Oggi”.

Google News
Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Nel dicembre 2017, Al Bano è stato l’unico cantante straniero ad esibirsi durante le celebrazioni per il centenario del KGB, al cospetto di Putin. In coppia con l’ex moglie Romina Power, il re di Cellino San Marco ha cantato svariate volte in Russia a partire dai gloriosi anni ’80 in cui la coppia spadroneggiava all’estero.

CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823