Sesso, amore e tradimenti a "Squadra Antimafia 6" - Perizona Magazine

Sesso, amore e tradimenti a “Squadra Antimafia 6”

Daniela Vitello

Sesso, amore e tradimenti a “Squadra Antimafia 6”

| 27/10/2014

Ste scene di sesso hanno stancato” è il commento di una fan di “Squadra Antimafia” dopo l’ennesimo siparietto hot con protagonista Marco Bocci nei panni di Calcaterra. L’ex vicequestore, infiltrato nel clan dei Ragno, ha più successo con le donne che con la pistola in mano. Stavolta a cadere ai suoi piedi è la perfida Rachele Ragno. E’ la seconda mafiosa a finire tra le sue braccia dopo Rosy Abate. La malavitosa pende dalle labbra del bel commissario e fa di tutto per appartarsi con lui. “Un cane in cerca all’osso sei e a me piacciono i cani randagi”, dice prima di attrarlo a sé come una mantide religiosa.

Calcaterra cede alla corte spudorata della mafiosa, incurante degli avvertimenti di Ettore Ragno. “Io non mi faccio fottere come mia sorella….sei ancora vivo perché sei diventato il bambolotto di mia sorella e io la voglio fare divertire”, è la minaccia recapitata all’ex poliziotto a inizio puntata. Qualche ora dopo, Ettore si arrende all’insistenza della sorella e lo accoglie in seno alla famiglia con tanto di giuramento. Rachele non strega soltanto Calcaterra, ma anche i telespettatori a casa che apprezzano le sue mise ad alto tasso erotico. Qualcuno ci scherza sopra: “E’ l’unica mafiosa che va in giro con minigonna e tacchi”, “Un abbigliamento comodissimo per un agguato”.

Il momento di passione tra Domenico e Rachele ha una testimone involontaria: Lara Colombo. Il capo della Duomo è sconvolta e trova “conforto” in Pietrangeli, sempre più innamorato del suo superiore al punto da mettere da parte l’amicizia con Calcaterra. “Ma a #squadraantimafia ci stanno consigliando di fare chiodo schiaccia chiodo?”, fa notare qualcuno. Mentre Lara, tradita dall’amato Domenico e in cerca di vendetta, viene ribattezzata “cervo a primavera”.

Finale al cardiopalma con Ettore che preme il grilletto contro Calcaterra dopo che De Silva lo illumina sul doppio gioco del commissario. “Tutto ti aveva dato, infame”, dice il boss. Un attimo prima, Rachele sognava abito bianco e confetti.

Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965