Fedez, com'è cambiata la sua vita: "Mi mancano diversi organi e un pezzo di intestino''

Fedez, com’è cambiata la sua vita: “Mi mancano diversi organi e un pezzo di intestino”

Daniela Vitello

Fedez, com’è cambiata la sua vita: “Mi mancano diversi organi e un pezzo di intestino”

| 26/08/2022
Fedez, com’è cambiata la sua vita: “Mi mancano diversi organi e un pezzo di intestino”

2' DI LETTURA

In un botta e risposta con i suoi follower, Fedez spiega come sta e com’è cambiata la sua vita a seguito dell’intervento chirurgico al quale si è sottoposto lo scorso 22 marzo a causa di un tumore neuroendocrino al pancreas.

“Non posso più fare il pazzerello con i cibi e l’alcol”

“Sto bene, a settembre ho delle visite di controllo ma sto molto bene e spero di stare bene a lungo”, confida ai fan. “A seguito dell’intervento, fortunatamente non sono diventato diabetico – racconta – devo però sempre controllare la glicemia e stare attento all’alimentazione, non posso più fare il pazzerello con i cibi e l’alcol. Non che prima lo facessi…ecco”.

Chiara Ferragni e Fedez (Foto Instagram)

“Ogni volta che vado al ces*o è una festa”

“Com’è cambiata la mia alimentazione dopo l’operazione? Come dirla in francese? Mancandomi diversi organi e un pezzo di intestino, ogni volta che vado al ces*o è una festa – confessa – Perché sto dicendo queste cose? Vabbè, è vero”.
CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Fedez (Foto Instagram)

“Non voglio toccare la cicatrice, mi tatuerò la schiena”

“Come va con la cicatrice? Rispetto a quando sembravo un cotechino direi bene grazie – dice il rapper – Se farò un tatuaggio? No, non voglio toccare la cicatrice ma ho deciso di tatuarmi la schiena per fare un tributo alle persone mi hanno dato forza in questo periodo, tipo lui (indica il figlio Leone, ndr.)”.

Fedez con il professor Massimo Falconi (Foto Instagram)

“Sto organizzando un evento col primario che mi ha operato”

Infine, Fedez spoilera di avere in cantiere un progetto con il professor Massimo Falconi, direttore del Centro del Pancreas dell’IRCCS Ospedale San Raffaele: “Stiamo organizzando con il primario che mi ha operato un evento in cui parleremo anche di prevenzione. Io racconterò la mia esperienza nella speranza che possa essere utile per chi sta passando una situazione analoga”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI


Pubblicato il 26/08/2022 07:18
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965