Chi è Mara Sattei, protagonista di Sanremo 2023

Chi è Mara Sattei, protagonista di Sanremo 2023

Germana Bevilacqua

Chi è Mara Sattei, protagonista di Sanremo 2023

| 18/01/2023
Chi è Mara Sattei, protagonista di Sanremo 2023

3' DI LETTURA

Mara Sattei arriva sul prestigioso palco del “Festival di Sanremo” dopo un’estate memorabile in cui è stata in vetta a tutte le classifiche grazie al singolo “La Dolce Vita” accanto a Fedez e Tananai. Ma la cantante vanta soprattutto una parentela importante, è infatti la sorella maggiore di “Tha Supreme”, uno dei più famosi rapper e produttori musicali degli ultimi anni. Il suo vero nome è Sara Mattei, ma nel 2019 ha deciso di invertire le iniziali creando il nome d’arte Mara Sattei. Sara e il fratello sono molto affiatati a spesso collaborano creando musica insieme. Della vita privata di Sara si sa poco, tranne che ha avuto una storia con il rapper Danny La Home.
Tutto su Sanremo 2023: cantanti, ospiti, regolamento e votazioni

Mara Sattei (Foto da Instagram)

Mara Sattei, gli esordi e le collaborazioni

Mara Sattei è nata a Roma il 28 aprile 1995 e il primo contatto con il grande pubblico risale al 2013 quando entra nella scuola di “Amici”. La cantante partecipa con il suo vero nome, Sara Mattei. Attualmente è una delle regine del nuovo panorama musicale italiano con oltre 200 milioni di streaming con la canzone “La dolce vita”, ma l’artista vanta anche importanti collaborazioni (Altalene con Coez, Spigoli con Carl Brave e tha Supreme, Dilemme Remix con Lous and the Yakuza e tha Supreme e tante altre song). “Dal primo incontro si è creata una bella armonia anche con Tananai e Fedez – ha dichiarato-. Penso che siamo proprio tre mondi differenti ed è stato interessante unire i nostri stili”. “Io sono una ragazza molto semplice ed easy e loro sono i miei bodyguard: simpatici, schietti e travolgenti”, ha aggiunto. Conoscere Justin Bieber è un suo sogno che potrebbe realizzarsi: “Aprirò il suo concerto italiano il 31 luglio a Lucca, un’opportunità bellissima, e mi piacerebbe incontrarlo”, ha poi svelato. 

Mara Sattei (Foto da Instagram)

Mara Sattei, discografia

L’artista muove i primi passi nel mondo della musica nel 2008 aprendosi un canale YouTube dove proponeva cover di vario genere. Sei anni più tardi pubblicherà il suo primo ep di canzoni reinterpretate per poi trasferirsi a Londra e sparire dalla scena. Nel 2017 la svolta con il brano “Mama oh”, prodotto dal fratello, seguito negli anni successivi da “Nuova registrazione 326” e “Nuova registrazione 402”. Partecipa all’album di debutto di “Tha Supreme” prestando la voce in singoli di successo come “M12lano” o in “Spigoli” insieme al rapper romano Carl Brave. Nel 2020 Mara e suo fratello hanno avuto l’onore di partecipare al remix di “Dilemme”, la canzone che ha lanciato la carriera del nuovo astro della musica europea, “Lous and the Yakuza”. Il suo primo album esce nel 2021 dal titolo “Universo”, anticipato dal suo primo singolo ad aprile dello stesso anno, chiamato “Scusa”. Nel 2021 arriva anche il brano “Parentesi” cantato con Giorgia. (Profilo Instagram: @mara.sattei)

Mara Sattei (Foto da Instagram)

Mara Sattei a Sanremo 2023

Mara Sattei salirà per la prima volta sul palco di Sanremo con il brano “Duemilaminuti” che porta la firma di Damiano dei Maneskin. E sull’autore del suo brano dice: “Damiano mi ha contattata. Mi ha detto che aveva una canzone per me. È stato un grande onore”. E aggiunge: “Il brano parla di un amore che però scoprirete sul palco… Non voglio aggiungere troppi dettagli”. “Sanremo è legato alla mia famiglia, lo guardavo con i miei genitori. E poi è la storia della musica italiana. Per me è un grande amore. La canzone che ricordo è ‘Gechi e vampiri’ di Gerardina Trovato. Mi mettevo davanti alla radio aspettando questo brano per cercare di registrarlo, ero andata in fissa. Mi sto preparando con tante prove, sono in focus su tutto, per arrivare a posto sia a livello musicale che mentale” ha aggiunto. Sulla sua passione per la musica ha rivelato: “Ce l’ha trasmessa nostra madre. Ha cantato per anni in un gruppo gospel, io sono nata e cresciuta nella musica. Ho uno zio che suona strumenti, un altro che fa musica elettronica. Io e mio fratello siamo cresciuti così. Mia mamma scrive testi, mio nonno scrive testi… Io ci sono arrivata verso i quattordici anni. E da lì è iniziato un lungo processo per capire cosa mi piacesse scrivere davvero”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 18/01/2023 13:13
Copyright © 2023

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965