Achille Lauro, il manager: "Nessuno farà ad Eurovision quello che ha fatto lui"

Achille Lauro, il manager: “Nessuno farà ad Eurovision quello che ha fatto lui”

Daniela Vitello

Achille Lauro, il manager: “Nessuno farà ad Eurovision quello che ha fatto lui”

| 13/05/2022
Achille Lauro, il manager: “Nessuno farà ad Eurovision quello che ha fatto lui”

2' DI LETTURA

“Leggendario”. Ma non abbastanza da andare in finale. Achille Lauro subito fuori dall’Eurovision dopo una performance da rockstar tra rock’n’roll e glam che ha infiammato il Pala Alpitour di Torino. Il cantante era in gara per San Marino con il brano “Stripper” che non ha convinto il pubblico europeo. Durante la performance andata in scena nella seconda semifinale, Lauro ha cavalcato un toro meccanico con le corna tempestate di Swarovsky e ha baciato sulle labbra il suo chitarrista Boss Doms.

Achille Lauro (Foto Instagram)

Il commento post eliminazione: “Sbattetemi giù dal toro se riuscite”

“Grazie Bellezze sbattetemi giù dal toro se riuscite. Ci vediamo in tour, vi amo”, è il messaggio apparso sui suoi social dopo l’eliminazione. “Sempre con te… sempre. Comunque eri pazzesco amore de zia”, commenta Mara Venier, tra le sue fan più sfegatate. “Grandissimo come sempre, oltre ogni podio”, le fa eco Francesca Barra protagonista insieme al marito Claudio Santamaria di un videoclip di Achille Lauro.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Achille Lauro (Foto da video)

Il manager: “Nessuno farà su quel palco quello che ha fatto Lauro”

“Grazie a tutti, tutti quelli che come me hanno creduto in questo progetto. Nessuno farà su quel palco quello che ha fatto Lauro. Una costruzione meticolosa, pensata e soprattutto preparata per tre mesi con quotidiana dedizione”, commenta sui social il suo manager Angelo Calculli. Tra quanti, ieri sera, non hanno apprezzato Achille Lauro c’è Selvaggia Lucarelli.

Achille Lauro bacia Boss Doms (Foto da video)
La Instagram Story di Selvaggia Lucarelli

Selvaggia Lucarelli: “Quello che fa di presunto trasgressivo l’abbiamo già visto”

“A parte la solita spocchia sua e di chi gli sta accanto – scrive la giornalista tra le Instagram Stories – Lauro dovrebbe seguire il consiglio di chi da un paio di anni prova a fargli capire che l’unica cosa veramente innovativa ormai è una buona canzone. Tutto quello che fa di presunto trasgressivo l’abbiamo già visto, soprattutto a Eurovision, in cui c’era innovazione quando lui imparava le tabelline. Un orpello in meno, una bella canzone in più e qualcuno accanto che non lo convinca di essere un Dio, e magari tornerà a essere quello degli inizi: un semiDio. Un semiVasco. Che non era poco”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 13/05/2022 17:51
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965