Signorini rompe il silenzio: le immagini dell'ultimo drammatico confessionale di Marco Bellavia

Signorini rompe il silenzio: le immagini dell’ultimo drammatico confessionale di Marco Bellavia

Daniela Vitello

Signorini rompe il silenzio: le immagini dell’ultimo drammatico confessionale di Marco Bellavia

| 03/10/2022
Signorini rompe il silenzio: le immagini dell’ultimo drammatico confessionale di Marco Bellavia

7' DI LETTURA

Alfonso Signorini rompe il silenzio e, a poche ore dalla messa in onda della quinta attesissima puntata del “Grande Fratello Vip”, spiega cosa è accaduto nelle ore che hanno preceduto il ritiro di Marco Bellavia. Durante il daytime, sono stati trasmessi alcuni frame dell’ultimo drammatico confessionale dell’ex conduttore di “Bim Bum Bam”.

Marco Bellavia (Foto da video)

“Ha deciso di andare via dopo una notte difficile”

“Come sapete, la notizia è clamorosa – dice Signorini nella clip – Sabato mattina Marco Bellavia ha abbandonato improvvisamente la casa del Grande Fratello Vip. Vediamo qui le ultime immagini, anche drammatiche, del suo confessionale dove ha annunciato a tutti noi che non ce l’avrebbe più fatta a continuare il suo percorso dentro la casa. Una decisione maturata dopo una notte, quella di venerdì, particolarmente difficile per lui. Una decisione che pareva essere assolutamente irrevocabile”.

Marco Bellavia (Foto da video)

“A volte la casa acuisce i problemi”

“La casa a volte può essere una cura in un momento down della propria vita – spiega il conduttore del “GF Vip” – La storia di Pamela Prati lo dimostra, ma lei è una donna molto più risolta. Anche Daniele Bossari ha trovato nella casa del Grande Fratello una nuova linfa vitale. Però a volte la casa acuisce anche i problemi, come accaduto purtroppo a Marco: la convivenza forzata, la situazione di costrizione. Evidentemente non era un percorso adatto per la sua situazione in questo momento”.

Alfonso Signorini (Foto da video)

“La reazione dei concorrenti va condannata”

Alfonso Signorini condanna fermamente il comportamento dei concorrenti: “Hanno reagito in modo inatteso e in modo assolutamente condannabile. Mostrando un’aridità totale e una mancanza di empatia e solidarietà. Nessuno ha allungato una mano, nonostante lui avesse chiesto pubblicamente un aiuto. Questo è un atteggiamento che molto spesso troviamo anche nel quotidiano dove la parola solidarietà non è quasi più conosciuta. Avremo modo di parlarne e di capire come venirne fuori. Perché il pubblico ha giustamente – come noi – condannato certi comportamenti, certe asserzioni, certe frasi che oggi non possono e non devono più essere tollerate”.

Giovanni Ciacci (Foto da video)

Due sponsor prendono le distanze

Nelle scorse ore Amica Chips e TooA, sponsor del programma, hanno preso le distanze da quanto accaduto all’interno della casa. “Amica Chips è da sempre sinonimo di amicizia, condivisione, integrazione – si legge sul profilo Instagram – Il nostro intento è sempre stato quello di unire e non dividere, rallegrare ed alleggerire i momenti, non appesantirli. Ci dissociamo ovviamente da ciò che accade dentro la casa del Gf Vip, ci dissociamo dalle persone che permettono tali comportamenti e che li assecondano, cosa che NON facciamo NOI essendo sponsor del programma ma non fautori né sostenitori di ciò che i protagonisti fanno e dicono. Teniamo a chi ci segue e ci sceglie tutti i giorni per la propria tavola”.

Marco Bellavia (Foto da video)

“Buonasera, la società TooA è costernata da quanto accaduto ed ha già provveduto, attraverso i propri legali, ad inviare una nota ufficiale a Mediaset prendendo una chiara posizione in merito alle azioni, non in linea con i valori espressi da TooA, avvenute all’interno del programma – fa sapere lo sponsor – TooA ritiene il comportamento dei concorrenti della casa del Grande Fratello Vip inaccettabile e lesivo. TooA è e sarà sempre a favore dell’inclusione e a difesa dei diritti dei più deboli. Cordiali saluti, TooA”. Durissimi i commenti di tre ex concorrenti del reality di Canale 5.
CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Gegia (Foto da video)

Maria Teresa Ruta: “Questo Grande Fratello mi fa proprio schifo”

“Voi sapete che i miei post, i miei reel, sono fatti semplicemente per farvi sorridere e ridere – dichiara Maria Teresa Ruta, concorrente del “GF Vip 5” – Ma oggi vi voglio parlare del GF Vip che mi fa schifo. Sì, perché era partito benissimo. Certo, è un programma di intrattenimento ma non per questo non può essere anche un programma un po’ educativo. Infatti era partito con paroloni come ‘parità’, ‘integrazione’, parlando di malattie, di patologie. E poi? E poi cosa succede? Che Marco Bellavia prende la porta e se ne va, che viene nominato da tutti e non viene compreso. Non viene capito che aveva bisogno di un abbraccio. Aveva bisogno di essere accolto, di sentirsi come gli altri perché molti su cui c’erano delle discriminazioni sono stati accolti con affetto, che poi sia vero o falso questo io non lo so. Io Marco Bellavia non lo conosco per niente e da spettatrice mi aspettavo quello che non c’è stato. Provare a comprenderlo, provare a sostenerlo ma soprattutto, anche senza parlare, abbracciarlo. Questo GF mi fa proprio schifo”.

Maria Teresa Ruta (Foto da video)

 Cristina Plevani: “Il Grande Fratello è morto”

“Che il programma, dopo 22 anni, non abbia più se senso di esistere, è cosa ovvia – è il parere di Cristina Plevani, vincitrice della prima storica edizione del “Grande Fratello” – Che quest’anno abbiano messo dentro una manica di stronzi, anche questo è ovvio, basta sentirli parlare. Ma io vado a monte della questione: chi fa i casting? Il conduttore o gente qualificata a selezionare persone? Il gf non è solo un reality è comunque un microcosmo a contatto con persone che non conosci e con delle limitazioni. La figura dello psicologo è una figura importante sia durante il programma ma soprattutto prima di entrare…e se lo dico è perché qualcuno mi aveva detto che non tutti sono idonei a entrare in quella casa: i cambi di routine, l’isolamento, l’uscita dalla propria comfort zone per qualcuno può essere destabilizzante. E a mio parere per Marco Bellavia non era il reality giusto, non era il luogo giusto. Mettiamoci poi il carico di ritrovarsi con persone che non avevano nessuna voglia di ascoltare e con scarsa educazione morale. La televisione è un tritacarne ma i concorrenti non devono essere carne da macello a favore degli ascolti. Sempre tornando a monte, inutile utilizzare il grande fratello come programma per sensibilizzare la gente su vari tempi. Dai caz stiamo parlando di grande fratello. Morale della favola: la colpa non è solo dei concorrenti ma di chi seleziona e fa i casting. A questo punto direi: #ilgrandefratelloemorto”.

Pietro Taricone e Cristina Plevani nella casa del Grande Fratello

Marina La Rosa: “Il disagio emotivo è una realtà, non un reality”

“Grande fratello. Grande solitudine – scrive su Instagram Marina La Rosa, l’ex “gattamorta” della prima edizione – La globalizzazione prima ed i social dopo hanno accorciato le distanze, siamo tutti più vicini, tutti iperconnessi. Processo paradossale che invece di unirci ha creato delle distanze emotive sempre più significative. Ci sentiamo profondamente soli, con delle relazioni sociali fin troppo superficiali di cui forse ci accontentiamo pur di sentirci parte di un gruppo. Ma quale gruppo? ‘Inadeguatezza’ e ‘sofferenza emotiva’ sono le nuove fragranze che hanno sostituito i nomi di lavanda e sandalo nelle boccettine dei diffusori per ambiente sugli scaffali di un qualunque supermercato. Il disagio sociale che ne deriva è talmente grande che nessun bonus psicologico potrà aiutarci. Ho iniziato, grazie alla mia laurea in psicologia (senza presunzione e forse un po’ per gioco), una terapia di gruppo su Instagram in cui rispondo ai miei ‘disadattati’. Ed incredibilmente si sentono meno soli”.

Marina La Rosa (Foto Instagram)

“Sì, disadattati come me che non riescono ad adattarsi all’ambiente e ai suoi cambiamenti – aggiunge l’ex gieffina siciliana – Ed io personalmente, a dir la verità, mi rifiuto di adattarmi ad una società che non include la debolezza. Sono sincera, non ho visto ancora il grande fratello di quest’anno ma la cosa che è accaduta è talmente grave che non possiamo restare indifferenti né noi né il conduttore sacrificando così il disagio sociale di un uomo sempre e solo per l’unico Dio da pregare, l’audience. Sull’altare però stavolta il sacrificio è troppo grande. Per la prima volta, dopo anni, avrei voluto essere lì dentro Marco Bellavia e dirti semplicemente ‘io ci sono’. E invece non c’è stato nessuno. Perdonali se puoi, non sei tu ad essere sbagliato. Nessuno, neanche il conduttore che invece di intervenire adesso, oggi, subito, ora, aspetta la puntata di domani sera.. sai che picchi d’ascolto Alfonso. Eppure sei un uomo molto intelligente, adesso al timone di una nuova avventura e tra le mani una grande opportunità. Coglila. Il disagio emotivo è una realtà, non un reality”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 03/10/2022 18:36
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965