Rosario Marrone, due anni fa a "C'è posta per te" disse a Emma: "Sarò sempre il tuo papà"

Rosario Marrone, due anni fa a “C’è posta per te” disse a Emma: “Sarò sempre il tuo papà”

Daniela Vitello

Rosario Marrone, due anni fa a “C’è posta per te” disse a Emma: “Sarò sempre il tuo papà”

| 05/09/2022
Rosario Marrone, due anni fa a “C’è posta per te” disse a Emma: “Sarò sempre il tuo papà”

2' DI LETTURA

Un’ondata d’amore ha travolto Emma Marrone dopo la prematura scomparsa dell’adorato padre. Rosario Marrone se ne è andato all’improvviso a 66 anni. Infermiere di professione, suonava e cantava in una band. E’ stato lui a trasmettere alla figlia l’amore per il palco e a farle vincere la timidezza. “Papà è la vera rockstar di casa, mi ha insegnato a essere libera”, disse una volta la cantante salentina.

Rosario e Emma Marrone (Foto da video)

L’ospitata a “C’è posta per te”

“Quando Emma non è in casa si sente il vuoto”, sentenziò Rosario. Marrone Senior ha supportato la figlia non solo professionalmente ma soprattutto nella difficile battaglia che Emma ha combattuto contro un tumore alle ovaie. Nel febbraio del 2020, padre e figlia furono ospiti di Maria De Filippi a “C’è posta per te” e in quell’occasione furono accolti in studio da un vero e proprio boato.

Emma e Rosario Marrone a ‘C’è posta per te’ (Foto da video)

“Papà solo in televisione mi può accompagnare”, ironizzò l’ex vincitrice di “Amici” e del “Festival di Sanremo”. “All’altare dice di no”, rispose il genitore. La storia che li vide “testimoni” ebbe per protagonisti il signor Pino e la figlia Lidia che aveva sconfitto un brutto male.
CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Rosario e Emma Marrone (Foto da video)

“Vivo fuori casa da 10 anni e ancora mi chiede se farò tardi”

“So come ci si sente, io ho fatto tre volte il giro – confidò Emma a Lidia – Ora basta, ho dato. Adesso è il momento di goderti la vita perché sei giovanissima. Esci la sera, fai tardi, falli sclerare. Sfrutta quest’onda di generosità di tuo padre perché il mio mi ha sempre rotto le scatole”. “E continuo ancora”, scherzò Rosario. “Sono dieci anni ormai che vivo fuori casa, da sola, e ancora mi chiede cosa farò, se farò tardi”, confessò la cantante. Al padre non restò altro da fare che confermare la sua apprensione: “La sera che ha vinto Sanremo arrivò in albergo alle 4.30 del mattino. Io e mia moglie le abbiamo detto che non era l’ora per ritirarsi”.

Emma e Rosario Marrone a ‘C’è posta per te’ (Foto da video)

“La qualità del tempo è più importante della qualità”

“Noi papà a voi bambine vi vogliamo un sacco di bene – aggiunse – Anche io sono stato lontano da mia figlia. Facevo un lavoro che faceva vivere la mia famiglia: l’infermiere in rianimazione e al pronto soccorso. Tante Pasque, tanti Natali, tanti compleanni…io non ci sono stato con mia figlia perché ero sempre al lavoro. Però si recupera perché io non smetterò mai di essere papà, anche se lei mi dice ‘ma vaf**’. Non ti preoccupare: io sto qua”. “La qualità del tempo è più importante della qualità. La vita è una e bisogna godersela”, chiosò Emma.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 05/09/2022 18:16
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965