Prati-gate, svolta nelle indagini: Signorini lo annuncia in diretta

Prati-gate, svolta nelle indagini: Signorini lo annuncia in diretta

Daniela Vitello

Prati-gate, svolta nelle indagini: Signorini lo annuncia in diretta

| 17/10/2022
Prati-gate, svolta nelle indagini: Signorini lo annuncia in diretta

4' DI LETTURA

Durante la nona puntata del “Grande Fratello Vip”, Alfonso Signorini ha mostrato a Pamela Prati alcuni frammenti dell’intervista rilasciata domenica scorsa dalla sua ex agente e amica Eliana Michelazzo a “Verissimo”. Ma non è finita qui. Perché il conduttore ha messo al corrente l’ex primadonna del “Bagaglino” di un’importante novità giudiziaria. Il direttore di Chi” ha anticipato il contenuto di un’intervista rilasciata al suo magazine dall’avvocato della famiglia del bambino-attore che, ignaro di tutto, ha recitato la parte di Sebastian, il bimbo malato di tumore preso in affido dal fantomatico Mark Caltagirone.

Alfonso Signorini (Foto da video)

“Il bambino è in cura da uno psicologo per il trauma”

“Pamela Prati non è indagata”, ha fatto sapere il legale. “Questo – ha spiegato Alfonso Signorini – vuol dire che agli inizi di febbraio ci sarà la prima udienza di questa inchiesta dove il pm ha deciso di mettere sotto indagine le tue ex agenti (Pamela Perricciolo e Eliana Michelazzo, ndr.) ma non te”. “Tra l’altro – ha aggiunto – per capire il male che è stato fatto a questo bambino, la mamma e l’avvocato di Sebastian fanno sapere in questa intervista che questo bambino non fa più una vita normale perché è in cura da uno psicologo per il trauma che ha ricevuto. Quindi ragazzi stiamo parlando di una cosa gravissima”.

Pamela Prati si dispera per il bambino: “Gli auguro ogni bene”

“Piccolo…mi dispiace tantissimo…davvero! – ha detto Pamela Prati affranta – Voglio abbracciare la mamma del bambino augurandogli ogni bene. Spero veramente di poterlo conoscere e magari anche aiutarlo”.
CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Pamela Prati (Foto da video)

Signorini: “Pamela Perricciolo e Eliana Michelazzo a processo”

“Pamela Perricciolo e Eliana Michelazzo andranno a processo il primo febbraio – ha proseguito Signorini – Naturalmente essere indagati non vuol dire essere colpevoli perché siamo garantisti fino alla Cassazione, però mi pare che sia una svolta molto importante. Il magistrato non ha ravvisato nel tuo comportamento nessun tipo di reato”. Il conduttore ha dato la parola all’avvocato di Pamela Prati intervenuta per un chiarimento.

Nikita Pelizon e Pamela Prati (Foto da video)

L’intervento dell’avvocato di Pamela Prati

“L’udienza del primo febbraio è figlia di una citazione diretta a giudizio – ha spiegato il legale – Questo significa che il pm ha svolto delle indagini preliminari e durante queste indagini le uniche due indagate erano la Perricciolo e la Michelazzo. Quindi tu non eri neanche compresa in questa prima fase. Alla fine delle indagini preliminari, dati gli elementi di prova acquisiti, il pm ha ritenuto che si potesse formulare il reato di sostituzione di persona in capo a queste due persone che da indagate sono diventate imputate per sostituzione di persona. Quindi per aver sostituito un minore nella persona di Sebastian Caltagirone ma anche nei confronti della persona di cui non posso dire il nome che è stata utilizzata per rappresentare Mark Caltagirone”.

Pamela Prati (Foto da video)

“In questi anni, Pamela non ha usato i bambini”

“Pamela, tu non eri neanche nel primo step – ha aggiunto l’avvocato – Nel secondo step sono passate loro due che dovranno affrontare un processo. Ma a prescindere dall’esito del processo che a noi non interessa se non per una curiosità, per capire chi è stato o meno, Pamela non fa parte in alcun modo di questo processo. Se per anni abbiamo sentito dire ‘Pamela ha usato i bambini’, ovviamente tutto questo crolla nel momento in cui il pm riconosce responsabili in questa fase del reato di sostituzione di persona loro due e non te. Questo è un primo passo verso la verità”.

La reazione di Pamela Perricciolo (Foto Instagram)

Pamela Prati: “Credo che dietro ci sia un sistema”

“Naturalmente c’è anche un’altra indagine che ti vede coinvolta perché tu hai denunciato le tue ex agenti, che avrà il suo corso e avrà i suoi sviluppi. Tu hai parlato più volte di ‘truffatori’. Questo significa che oltre alle due è coinvolto anche qualcun altro?”, ha chiesto Signorini. “Non lo so, credo che ci sia un sistema dietro – ha replicato la Prati – L’uomo che mi lasciava i messaggi fa parte di questo sistema. Non ho mai capito chi fosse”. Pamela Prati è tornata nel salotto della casa di Cinecittà urlando “giustizia”. “’Sta santificazione mi sta stancando”, ha scritto Pamela Perricciolo in una Instagram Story.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 17/10/2022 23:40
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965