Ornella Muti dà il benservito ad Armani, la figlia Naike: "Addio vecchie amicizie"

Ornella Muti dà il benservito ad Armani, la figlia Naike: “Addio vecchie amicizie”

Daniela Vitello

Ornella Muti dà il benservito ad Armani, la figlia Naike: “Addio vecchie amicizie”

| 31/01/2022
Ornella Muti dà il benservito ad Armani, la figlia Naike: “Addio vecchie amicizie”

3' DI LETTURA

La prima polemica è servita!

  • L’attrice calcherà il palco dell’Ariston sfoggiando due abiti di Francesco Scognamiglio
  • Il primo avrebbe dovuto realizzarlo Giorgio Armani ma poi qualcosa è cambiato
  • Naike Rivelli: “Fieri di aver rifiutato un look non in linea con le nostre scelte di oggi”

Martedì 1 febbraio, in occasione della serata inaugurale del 72esimo “Festival di Sanremo”, Amadeus sarà affiancato da Ornella Muti, una delle più grandi dive italiane di tutti i tempi. La 66enne indosserà per l’occasione alcune creazioni firmate dallo stilista napoletano Francesco Scognamiglio. La scelta dell’attrice, amica da anni di Giorgio Armani, ha sorpreso e spiazzato tutti. A spiegare il motivo per cui Ornella Muti ha dato il benservito a Re Giorgio è stata la figlia Naike Rivelli.

Ornella Muti (Foto Instagram)

“Addio vecchia moda, benvenuta ecofashion”

“Sta finendo un pezzo di storia – ha detto la primogenita della diva – Questo Sanremo ci ha fatto capire tante cose. Addio vecchia moda, benvenuta ecofashion. Siamo super fieri di aver rifiutato un look che non è in linea con le nostre scelte di oggi! Ci dispiace ma… anche no! Addio Giorgio Armani! Abbiamo optato per coloro che hanno capito l’importanza delle nostre scelte in un mondo che sta cambiando, scelte che vanno al di là delle ‘vecchie amicizie’. L’amicizia a casa nostra vuol dire rispettare le decisioni altrui, non solo quelle ecologiche, ma personali di stile e look. Tutti coloro che vestiranno la mamma a Sanremo hanno proposto qualcosa di ecosostenibile che potesse piacere alla mamma, anche brand che non lo avevano mai fatto prima!”.

Ornella Muti e Sabrina Ferilli (Foto Instagram)

Drusilla Foer: “Sfoggerò un paio di mise che ho nell’armadio da tempo”

Anche Drusilla Foer, co-conduttrice del Festival nella terza serata, ha fatto una scelta analoga. “Se qualcuno si aspetta di vedermi con un outfit di chissà quale brand, resterà deluso – ha dichiarato al quotidiano “La Repubblica” – Metterò un abito di un atelier di Firenze, di quelli dove in giro è tutto un ago e filo. E poi sfoggerò un paio di mise che ho già da tempo. Eleganza è anche saper ripescare nell’armadio”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Ornella Muti (Foto Instagram)

Chi è Francesco Scognamiglio

Francesco Scognamiglio è stato il primo designer napoletano a calcare le passerelle dell’alta moda di Parigi. I suoi abiti sono perfetti per palcoscenici e red carpet. A scegliere le sue creazioni sono state dive internazionali del calibro di Madonna, Lady Gaga, Beyoncè, Jennifer Lopez, Nicki Minaj, Kim Kardashian e Nicole Kidman. Per il couturier, nato a Pompei 46 anni fa, è la prima volta a Sanremo. La sua carriera è iniziata nel 1994 accanto a Gianni Versace. Scognamiglio preferito da Ornella Muti a Giorgio Armani si è subito smarcato dalla polemica definendo Re Giorgio un mito assoluto in un’intervista a “Il Giornale”.

Beyoncè e Francesco Scognamiglio (Foto Instagram)

“Dovevo fare il secondo abito, invece faccio anche il primo”

Lo stilista partenopeo sta realizzando due abiti per Ornella Muti. Il primo, si scopre, avrebbe dovuto realizzarlo proprio Giorgio Armani. Tuttavia, dopo le dichiarazioni di Naike Rivelli, qualcosa è cambiato. Anche in questo caso, Scognamiglio si tira fuori da ogni polemica. “Io so solo che dovevo fare il secondo look e invece faccio anche il primo”, si è limitato a dichiarare a “Il Giornale”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 31/01/2022 12:53
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965