Memo Remigi pronto a far causa alla Rai: "Sono distrutto"

Memo Remigi: “Sono distrutto, ho chiesto a un legale di tutelare la mia dignità”

Daniela Vitello

Memo Remigi: “Sono distrutto, ho chiesto a un legale di tutelare la mia dignità”

| 31/10/2022
Memo Remigi: “Sono distrutto, ho chiesto a un legale di tutelare la mia dignità”

2' DI LETTURA

Da giorni Memo Remigi è nell’occhio del ciclone per via di quanto accaduto durante il lancio iniziale della puntata di “Oggi è un altro giorno” andata in onda lo scorso 21 ottobre. Il cantante 84enne è stato allontanato dal programma e licenziato dalla Rai dopo aver palpato il lato B alla collega Jessica Morlacchi. Remigi si è poi scusato con la diretta interessata ma il suo mea culpa non ha convinto del tutto l’ex cantante dei Gazosa.

Memo Remigi palpa il lato B a Jessica Morlacchi (Foto da video)

Memo Remigi: “Provvedimento ingiusto”

Oggi Memo Remigi passa al contrattacco e lascia intendere di essere pronto a portare “mamma Rai” in tribunale. “Sono moralmente distrutto – afferma in una nota – Alla mia età non è facile superare il grave stato d’animo in cui la azienda Rai, alla quale ho legato tutta la mia vita artistica, mi ha ridotto. Il provvedimento, con il quale sono stato espulso da un programma a cui stavo dando la collaborazione più convinta ed entusiastica mi pare ingiusto per la sproporzionata gravità della condanna inflittami, senza neppure aver sentito le mie ragioni e considerato le mie scuse. Mi rasserenano tuttavia le centinaia di messaggi di stima e di solidarietà espressi a mio favore anche da persone interne all’azienda”.

Memo Remigi (Foto da video)

“Ho bisogno di riposo, silenzio e cure”

Il cantautore 84enne sostiene di aver bisogno “di riposo, di silenzio e di cure, sperando di riprendere le mie forze e la mia tranquillità”. “Ho, comunque, dato mandato all’avvocato Giorgio Assumma di Roma di esaminare, sotto il profilo legale, la via più idonea per la tutela della mia dignità di uomo e di artista”, conclude.

Romina Carrisi, Serena Bortone e Jessica Morlacchi (Foto Instagram)

Jessica Morlacchi: “Mai data la confidenza per allungare le mani”

“Remigi ora chiede scusa, solo ora – ha scritto Jessica Morlacchi su Instagram nei giorni scorsi – Sono contenta che lo faccia, ma mentre si scusa insinua che quel gesto fosse solo goliardia motivata dalla mia condiscendenza. È inaccettabile. Remigi sa bene che la mia naturale confidenza, dopo due anni di lavoro insieme, non l’ha mai autorizzato ad allungare le mani. Ora, forse per età, formazione ed esperienza sostiene che quel gesto era solo uno scherzo: mi auguro che adesso finalmente capisca che si tratta di un comportamento invadente ed offensivo. Anche ad 84 anni si può imparare dagli errori della vita. A tutti, per favore, chiedo ora silenzio e ringrazio la Rai per avermi protetta e sostenuta”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 31/10/2022 15:45
Copyright © 2023

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965