Maria Luisa Trussardi: "Ho pensato al suicidio! La rottura tra Tomaso e Michelle non l'avevo prevista"

Maria Luisa Trussardi: “Ho pensato al suicidio! La rottura tra Tomaso e Michelle non l’avevo prevista”

Daniela Vitello

Maria Luisa Trussardi: “Ho pensato al suicidio! La rottura tra Tomaso e Michelle non l’avevo prevista”

| 16/07/2022
Maria Luisa Trussardi: “Ho pensato al suicidio! La rottura tra Tomaso e Michelle non l’avevo prevista”

5' DI LETTURA

Maria Luisa Gavazzeni, vedova di Nicola Trussardi, si racconta in una lunga intervista al “Corriere della Sera”. Classe 1945, laureata in Economia, l’imprenditrice ricorda il primo incontro con il marito, “a una festa”, a Bergamo, città e quartier generale dei Trussardi. “Io che fino ad allora non mi ero mai filata nessuno, mi innamorai: avevo 16 anni e Nicola 18 – confida – Le mie amiche mi sfottevano: ‘Alla fine hai trovato quello giusto, eh…’. Però ci siamo sposati dopo 10 anni. Abbiamo scelto la chiesa di San Tomè, una basilica preromanica. Indossavo un abito di sartoria milanese, con un lungo velo in pizzo”. Dalla loro unione sono nati quattro figli: Tomaso, Francesco, Beatrice e Gaia.

Tomaso Trussardi (Foto Instagram)

“Mio marito voleva che gli stessi accanto nel lavoro”

Il marito l’ha subito coinvolta nell’azienda di famiglia. “Eravamo una famiglia che viveva in provincia, ma con un affaccio internazionale – racconta Maria Luisa Gavazzeni – Era tutto scandito da regole efficienti. Alle 13 e alle 20 dovevamo essere a tavola, mi congedavo dall’ufficio mezz’ora prima. Gaia iniziava a raccontare e Tomaso le tappava la bocca: ‘Devo parlare io’. Ai nipoti, i miei figli raccontano: ‘La nonna ci diceva che a tavola dovevamo sentire uno spillo nella schiena’. Quando è nata Gaia mi si sono rotte le acque di ritorno dalla fabbrica. Nicola riposava, così mi sono fatta la valigia e alla fine l’ho svegliato: ‘Muoviti, andiamo che è ora!’”. “Sono difficile, non sono quel tipo di signora bene tutta un ‘ciao tesoro come stai’ (…) – spiega – Non ho mai fatto la sciura delle camelie. Ho avuto poche amiche, ma con loro si parlava di letteratura, di arte, non di estetista. Mio marito voleva che gli stessi accanto nel lavoro. Lui era istintivo, io più analitica”.

Tomaso Trussardi con il padre (Foto da video)

“Tomaso è sempre stato speciale, cammina come suo padre”

Lady Trussardi descrive così i suoi quattro figli: “Beatrice da piccola ti incantava, con i suoi capelli biondi: aveva già un carattere puntiglioso, una tosta. Francesco voleva girare per la casa con il suo camion, lei lo ostacolava. Tomaso è sempre stato speciale. A pochi mesi già si affacciava dalla culla poggiando il gomito e guardandosi intorno. Quando si è messo a studiare Filosofia mi faceva una capa tanta sui massimi sistemi. Ha un talento per i motori: una volta ha corretto persino Pininfarina. E cammina come suo padre. Gaia era pazzesca, cantava, si sdraiava per terra: erano tutti innamorati del papà”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Tomaso Trussardi (Foto Instagram)

La morte di Nicola e di Francesco

La conversazione si sposta sui due terribili lutti che hanno colpito la sua famiglia. Il marito Nicola è morto il 13 aprile 1999 a seguito di un incidente automobilistico avvenuto sulla tangenziale est di Milano. Tre anni dopo è scomparso Francesco, fratello maggiore di Tomaso. Maria Luisa Gavazzeni torna indietro con la memoria al 13 aprile 1999: “Fu Tomaso a rispondere al telefono: ‘Mamma, il papà ha avuto un incidente’. Al Fatebenefratelli ricordo che gli sussurravo cose all’orecchio, ma non sentiva più. Gaia era a Londra, Beatrice a New York, Francesco in Giappone: tornarono alla spicciolata. Era vietato cadere in depressione, cosa impossibile dopo che è mancato Francesco. Beatrice dopo la morte del fratello mi disse: ‘Mamma ci devi aiutare’, ma la perdita di mio figlio era un fatto per me inspiegabile”.

La festa per le nozze di Gaia Trussardi e Adriano Giannini (Foto ‘Chi’)

“Non sono credente, non sono stata aiutata dalla fede”

“Il mio amico Vittorio Feltri mi ha aiutato in quegli anni – rivela – mi chiamava di notte e mi trovava in lacrime. Sognavo di andare in barca a vela e di approdare in una spiaggia dove arrivavano Nicola e Francesco. Dicevo: ‘Non è che ora ve ne andate subito, eh…’. E poi mi svegliavo. Ho superato tutto andando in cura (…) Mi sono affidata al professor Elio Scarpini, un neurologo: prima di lui ho pensato al suicidio ma mi sono trattenuta per i miei figli. In fondo non sapevo come fare, perché avrei voluto che sembrasse una morte naturale”. “Le mie amiche mi volevano trovare uno psicanalista Lacaniano, 10 anni di terapia, mi viene da sorridere – dice – Io non avevo tutto quel tempo: quando perdi un figlio è come se ti strappassero la pelle di dosso. Sulla tomba di mio marito e mio figlio c’è sempre un mazzo di rose rosse. Non sono credente, non sono stata aiutata dalla fede”.

Tomaso Trussardi e Michelle Hunziker con le figlie Sole e Celeste (Foto Instagram)

“Dopo sei mesi, Tomaso mi disse che voleva sposare Michelle”

“Che suocera sono? Credo di essere una suocera amata e anche una nonna benvoluta dai miei 6 nipoti – dichiara – Ho ottimi rapporti con Federico, il marito di Beatrice e con Adriano (Giannini, ndr.), il marito di Gaia: ogni tanto fa la gobba e gli dico ‘stai dritto!’ Andavo d’accordo anche con Michelle”. A proposito della separazione tra il figlio Tomaso e Michelle Hunziker aggiunge: “Mi è spiaciuto, non l’avevo prevista, ma non potevo escludere che accadesse. L’incontro con Michelle è stato tenero: si capiva che non aveva avuto tante cose positive dalla vita. Ho un ricordo di semplicità: prendeva il caffè e sistemava la tazzina sul lavandino. Dopo sei mesi che la conosceva Tomaso mi disse: ‘Mamma la sposo, è una brava persona’. Se ci siamo sentite dopo la separazione? Sì, in modo normale. Li ha presentati Feltri, gli ho chiesto cosa pensasse dell’addio, mi ha risposto: ‘Che vuoi farci, dopo 10 anni ormai si separano tutti!’”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 16/07/2022 14:05
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965