Lino Banfi con la voce rotta dal pianto: "Mia moglie mi ha chiesto di morire insieme"

Lino Banfi con la voce rotta dal pianto: “Mia moglie mi ha chiesto di morire insieme”

Daniela Vitello

Lino Banfi con la voce rotta dal pianto: “Mia moglie mi ha chiesto di morire insieme”

| 18/10/2021
Lino Banfi con la voce rotta dal pianto: “Mia moglie mi ha chiesto di morire insieme”

3' DI LETTURA

L’intervista dell’attore a “Verissimo”

  • A marzo i due coniugi festeggeranno i 60 anni di matrimonio
  • “Non c’è una ricetta. I grandi amori sono calcestruzzo che si cementa”
  • Quando uno se ne va prima dell’altro, “è come se prendi una foto e la stracci a metà”

Ospite di Silvia Toffanin a “Verissimo”, Lino Banfi, 85 anni, racconta i suoi 60 anni d’amore con Lucia Zagaria, di due anni più giovane, sposata di nascosto nel 1962 dopo dieci anni di fidanzamento (la famiglia di lei osteggiava il loro amore, ndr.). L’attore e la moglie hanno avuto due figli e adesso sono in un’età in cui avrebbero potuto godersi la vecchiaia e i nipoti. Purtroppo, qualche anno fa, Lucia è stata colpita dall’Alzheimer.

Lino Banfi (Foto Facebook)

“Mia moglie mi ha detto che se morirò prima io lei non ce la farà”

“Il primo marzo faremo 60 anni di matrimonio – racconta Banfi a “Verissimo” – Bello questo percorso. Come sta? Beh vedi io adesso devo distrarmi, ho promesso che non avrei pianto. Come si arriva a questo traguardo? Dicono che si chiamano nozze di diamante. In questo periodo mi fa domande del tipo ‘non è che con la pandemia noi che abbiamo superato gli 80 anni moriamo?’. Io dico ‘no perché!’. Pochi giorni fa, mi ha fatto questa strana domanda: ‘Senti Lino, ma non possiamo trovare il sistema di morire insieme?’. Ha aggiunto ‘Se muori prima tu, io non ce la faccio’. Abbiamo avuto l’esempio di molte coppie compresa quella dei grandi Raimondo Vianello e Sandra Mondaini, di personaggi del mondo dello spettacolo che non hanno resistito molto”.

Lino Banfi con la moglie Lucia (Foto Facebook)

“I grandi amori sono calcestruzzo che si cimenta”

“C’è una canzone spagnola che alla fine dice ‘Tu che mi hai insegnato tante cose nella vita e io le ho insegnate a te, perché non mi hai insegnato come si vive senza di te?’ – aggiunge con la voce rotta dal pianto – Questa canzone io un giorno la canterò così per divertirmi, con una chitarra. Vale per tutte le coppie che hanno superato i 20-30 anni di matrimonio. Mi chiedono sempre quale sia la ricetta. Non c’è una ricetta. La ricetta è la costruzione di una casa in comune, di sacrifici, di sofferenze. Questi grandi amori sono calcestruzzo che si cementa e diventa una casa antisismica, anti tutto. Non si demolisce più. Quando in una coppia c’è qualcuno che se ne va prima dell’altro, è come se prendi una fotografia e la stracci a metà. Poi puoi mettere tutte le colle del mondo ma non sarà mai come prima. Quindi uno non lo deve neanche immaginare che uno se ne va prima. Se morissimo insieme sarebbe un ‘miracolo scherzoso’, io lo chiamo così”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Lino Banfi (Foto da video)

“Quando non mi riconoscerà più, ci ripresenteremo un’altra volta”

“Mia moglie, a volte, mi chiede come farò quando lei non sarà più in grado di riconoscermi. E io, per tranquillizzarla, le rispondo che ci ripresenteremo un’altra volta”, dichiarò Lino Banfi in un’intervista rilasciata tre anni fa a “Il Messaggero”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 18/10/2021 15:51
Copyright © 2023

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965