Iva Zanicchi: "A 82 anni mi sento ancora molto desiderabile"

Iva Zanicchi: “A 82 anni mi sento ancora molto desiderabile”

Paola Chirico

Iva Zanicchi: “A 82 anni mi sento ancora molto desiderabile”

| 18/11/2022
Iva Zanicchi: “A 82 anni mi sento ancora molto desiderabile”

2' DI LETTURA

Per Iva Zanicchi “fare l’amore è come ballare, è un toccasana”. E come darle torto! Al momento, la cantante danza sia a “Ballando con le Stelle” in coppia con il maestro Samuel Peron sia con il compagno Fausto Pinna. “Il mio Pippi mi fa sempre i complimenti, mi dice: ‘Come sei bella’, anche quando mi sono appena svegliata dal letto – ha dichiarato a “Oggi” – Mi fa sentire desiderabile, accudita e amata. Certe attenzioni sono una bella benzina per l’anima”. A proposito del suo percorso nel programma condotto da Milly Carlucci ha aggiunto: “Fare l’amore è proprio come il ballo, sono toccasana. Fanno bene al cuore, all’umore, alla pelle e mantengono giovani”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Iva Zanicchi e Samuel Peron (Foto da video)

“Ho uno spirito competitivo”

Un percorso eccellente quello di Iva Zanicchi che, grazie a Samuel Peron, sta cominciando a fare progressi anche in fatto di autocontrollo. Uno dei difetti della cantante è quello di dire troppe parolacce. “Ho uno spirito competitivo, mi va di fare bene, di arrivare in finale, anche per il mio insegnante, Samuel Peron, che è eccezionale. Sa quello che posso fare e tira fuori il meglio. Pensa che io fino a 19 anni ballavo il liscio alle sagre di paese nella mia Emilia, sulle note di una fisarmonica. Dicevano che ero leggera come una piuma. Poi ho smesso perché mi sono dedicata alla musica”, ha detto in una clip delle prove.

Iva Zanicchi e Fausto Pinna

“Ho realizzato più di quello che speravo e sognavo da piccola”

Ora che ho ripreso mi piace e mi sono accorta che per certi balli ho ancora il ricordo di quelle prime volte, così torno indietro con la memoria, a quei tempi, e mi viene un po’ di nostalgia. Dura pochi secondi, eh! Poi riparto più scatenata di prima. Cosa vedo di me? Vedo una donna che ha realizzato tanto, più di quello che sperava e sognava da piccola. Il Signore mi ha donato un Dna potente, una bella voce, e per me tutto questo è come avere ricevuto una grazia. Dentro di me convivono due bambine: una dinamica, inarrestabile, che non si arrende e non di ferma mai. E poi c’è l’altra, più ragionevole, che tenta di placarmi, di farmi stare più tranquillina. Con scarsi risultati, però”, ha concluso.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 18/11/2022 18:14
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965