"GF Vip", il padre delle principesse Selassié condannato a 6 anni di carcere 

“GF Vip”, il padre delle principesse Selassié condannato a 6 anni di carcere 

Daniela Vitello

“GF Vip”, il padre delle principesse Selassié condannato a 6 anni di carcere 

| 03/10/2022
“GF Vip”, il padre delle principesse Selassié condannato a 6 anni di carcere 

2' DI LETTURA

Giulio Bissiri alias Makonnen Hailé Selassie è stato condannato a sei anni di carcere. Come riporta il settimanale “Oggi”, il 66enne (padre delle tre ex gieffine Lulù, Clarissa e Jessica, ndr.) è accusato di aver ordito una truffa da 13 milioni di franchi svizzeri (13 milioni e 645 mila euro) ai danni di due imprenditori elvetici e un banchiere del Canton Ticino. Giulio Bissiri si trova in carcere a Lugano. Dovrà scontare la pena in Svizzera e successivamente sarà espulso. L’uomo si è dichiarato innocente. La pm Chiara Borelli, che ha definito Bissiri un “truffatore di mestiere”, aveva chiesto una condanna a 7 anni di reclusione.

Jessica Selaissé (Foto Instagram)

Jessica: “Ammiro mio padre, per me è il migliore del mondo”

Jessica Selaissé, vincitrice della sesta edizione del “Grande Fratello Vip”, aveva accennato alla situazione del padre in un’intervista rilasciata a “Verissimo” dopo la sua vittoria. “Inizialmente mi sono sentita in colpa per aver accettato di partecipare al programma sapendo che papà stava attraversando un dramma – aveva svelato – Io lo ammiro, per me è il migliore del mondo e gli voglio un bene infinito”.
CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Lulù: “Non avevamo i soldi per mangiare, sono spariti tutti”

Durante la partecipazione al “GF Vip”, Lulù aveva raccontato in lacrime delle difficoltà economiche avute in passato dalla sua famiglia: “Io e le mie sorelle abbiamo vissuto dei momenti in cui non potevamo fare tante cose e nessuno ci aiutava, quando noi tutto quello che abbiamo avuto l’abbiamo sempre voluto condividere con le persone che reputavamo amiche.  Per la situazione di mio papà e anche un po’ prima, purtroppo, abbiamo avuto dei momenti in cui non potevano neanche comprare da mangiare. Le persone che abbiamo aiutato e a cui abbiamo dato di tutto ma facendolo con il cuore non ci hanno aiutato. Un sacco di persone si sono allontanate da noi perché non li invitavamo più a cena o in vacanza”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 03/10/2022 18:49
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965