Amedeo Goria: "Mia figlia Guenda è bipolare". Maria Teresa Ruta furibonda: "Ti querelo" - Perizona Magazine

Amedeo Goria: “Mia figlia Guenda è bipolare”. Maria Teresa Ruta furibonda: “Ti querelo”

Daniela Vitello

Amedeo Goria: “Mia figlia Guenda è bipolare”. Maria Teresa Ruta furibonda: “Ti querelo”

| 27/10/2020

Ieri sera, al “Grande Fratello Vip”, Guenda Goria è rimasta senza parole davanti ad alcune dichiarazioni rilasciate a “Nuovo Tv” […]

Ieri sera, al “Grande Fratello Vip”, Guenda Goria è rimasta senza parole davanti ad alcune dichiarazioni rilasciate a “Nuovo Tv” dal padre Amedeo Goria col quale ha un rapporto molto tormentato.

“Tra noi c’è sempre stato un rapporto di grande amore e tra i miei due figli il più penalizzato è stato Gian Amedeo, perché io e Maria Teresa abbiamo riservato maggiori attenzioni su Guenda – ha affermato il giornalista – Mia figlia mi fa soffrire. Con me è bellicosa e bipolare come lo è con tutti gli altri uomini che frequenta. Il vero problema è che con sua madre non si arrabbia, mentre io sono il suo capro espiatorio. Quando lei non c’è mi manca. Guenda non racconta che ogni tanto sparisce per un po’ dal radar di suo padre. Ha 31 anni, è adulta e vaccinata e i suoi problemi se li deve risolvere anche da sola, deve imparare ad andare per la sua strada”.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

“Non ho parole, non so come commentare – ha detto Guenda dopo essere venuta a conoscenza di quanto dichiarato dal padre – Sono parole molto sbagliate. Dovrei parlare della mia vita privata precedente, del mio rapporto con la persona con cui sono stata 14 anni e che ha avuto dei problemi di salute. Dovrei parlare di tante condizioni che includono altre persone e non mi sento di volerlo fare. Mi dispiace quello che dice mio padre. Io sono una persona complessa, non sono affatto bipolare. Ho un papà molto particolare che amo tanto, che adoro. Forse si è sentito ferito da alcune mie esternazioni. Lui è un po’ geloso forse del rapporto che ho con mamma perché magari me la prendo più facilmente con lui. Però credo che da un papà questi attacchi non siano belli perché lui sa quanto io lo amo, io lo abbraccio così com’è e non voglio dire nient’altro”.

Se la ragazza ha reagito pacatamente, la madre Maria Teresa Ruta non è riuscita a trattenere la rabbia e ha perso le staffe. “Guenda è una ragazza ricchissima dentro – ha precisato – E’ un po’ introversa, particolare, a volte terribile con se stessa, tremenda con se stessa e diventa tremenda con tutti. Bipolare? Ma cosa ti sei fumato? Bipolare vuol dire che ha due personalità, lei ne ha solo una. Sono arrabbiatissima, è da querela! Guenda non lo è, è usata a sproposito. Non permetto ad una persona che non sa neanche se sua figlia ha avuto il morbillo di poter parlare della sua condizione fisica e mentale. Non c’è mai stato, è stato pochissimo. Per lui andava bene quello che facevo io e lui si è deresponsabilizzato. Lo sappiamo com’è fatto e lo amiamo per quello che è. Tu non puoi parlare così di tua figlia di cui non sai niente. Poco, molto poco”.

“Se tua figlia quando viene a casa a Roma e tu dici ‘vieni a casa mia’ e dopo tre giorni le chiedi ‘quanto ti fermi a casa?’ non è una bella frase, si può dire ad un parente che ti sta stretto, non ad una figlia! – ha aggiunto – Se ogni tanto fa dei capriccetti è perché vuole delle attenzioni da te, le attenzioni che da piccola non le hai dato. Le pretende ed è giusto così. Sei anche un giornalista… ma come cavolo ti viene in mente di dire certe cose! E’ una persona sensibile! Con i figli bisogna impegnarsi tutta la vita, porca miseria!”.

Madre e figlia si sono strette in un abbraccio. “Forse sta andando in pensione e vuole rilanciare la sua carriera! Scrivesse un libro di storia dell’arte, di storia del calcio. Non sono mai stata bipolare, sono l’unica non bipolare di questa famiglia!”, ha ironizzato Guenda.

CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823