Alba Parietti su Giuseppe Lanza di Scalea: "Un vuoto incolmabile mi attraversa l’anima" - Perizona Magazine

Alba Parietti su Giuseppe Lanza di Scalea: “Un vuoto incolmabile mi attraversa l’anima”

Daniela Vitello

Alba Parietti su Giuseppe Lanza di Scalea: “Un vuoto incolmabile mi attraversa l’anima”

| 26/10/2020

Ieri Alba Parietti è tornata a ricordare su Instagram Giuseppe Lanza di Scalea che fu suo compagno agli inizi degli […]

Ieri Alba Parietti è tornata a ricordare su Instagram Giuseppe Lanza di Scalea che fu suo compagno agli inizi degli anni 2000. Il principe palermitano è scomparso lo scorso 11 ottobre. A diffondere la notizia sui social è stata proprio la conduttrice.

“Anche ora vorrei poterti parlare – dice in preda alla nostalgia – Da sola senza il mio più grande amico tutto è più difficile. Ma penso che da qualche parte ci sei. Sento che posso ancora parlare con te quando devo sfogarmi. Sento di poter contare ancora e sempre sulla tua granitica presenza. Ogni tanto prendo il telefono, magari quando sto male, la giornata è stata difficile, faticosa, ho bisogno di parlare con te, di sentirmi capita e protetta di sfogarmi, di sapere di avere qualcuno di cui fidarmi ciecamente, senza il peso del giudizio e allora penso … non lo posso più chiamare, un vuoto incolmabile mi attraversa l’anima e lo sarà per sempre. Ma ci sarai perchè la tua presenza è magnifica nel mio cuore e penso alla fortuna di averti conosciuto. Ma la malinconia mi attraversa così tanto …non posso più parlare con te ma posso parlare di te. Mi consola. Questo mi è successo solo con mamma e papà. Voglio dirti che ci sei e ci sarai per sempre, sarai per sempre il mio più grande pilastro, il mio più grande amico. Ciao Giuseppe”.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

“Averti avuto nella mia vita è stato un privilegio raro”

Lo scorso 13 ottobre, a due giorni dalla morte di Giuseppe Lanza di Scalea, Alba Parietti aveva espresso tutto il suo dolore sui social. “Ogni giorno sarai con me, perché una persona come te resta nell’anima e dà la forza di vivere e di sperare – aveva scritto – Averti avuto nella mia vita è stato un privilegio raro e fare a meno del tuo conforto del tuo sostegno della tua granitica presenza è un dolore lancinante. Ma devo andare avanti con la maschera che questo lavoro purtroppo e per fortuna mi impone e mi ha insegnato a mettermi. E questa è la più grande tortura e la più grande fortuna perchè mi costringe ad avere un motivo per non pensare e scrollarmi il dolore di dosso perchè ti fa scegliere di vivere quando ti senti morire. Per sempre sarai il mio più caro meraviglioso amico. Ciao Giuseppe so che ci rincontreremo nelle cose belle che la vita mi saprà ancora regalare. E tutto pensando a te mi sembra più dolce e mi fa accettare la malinconia della vita e le sue conseguenze e di dover convivere con il pezzo della mia vita che se ne è andato con te per sempre, con il tuo sorriso timido e solare come la tua anima stupenda, mi consola pensare a quanta fortuna ho avuto a conoscerti e avere il tuo affetto, il tuo rispetto, il tuo bene che non passerà mai e mi accompagnerà finché avrò un respiro”.

CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM

LEGGI ANCHE: Morto Giuseppe Lanza di Scalea, il ricordo dell’ex compagna Alba Parietti: “Eri la mia famiglia”

 

 

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823