Sollecito, parla la nuova fidanzata: “Ci siamo conosciuti per la mia somiglianza con Amanda Knox”

Daniela Vitello

Sollecito, parla la nuova fidanzata: “Ci siamo conosciuti per la mia somiglianza con Amanda Knox”

| 24/11/2019

Raffaele Sollecito ha un nuovo amore. L’ingegnere informatico il cui nome – insieme a quello di Amanda Knox – è […]

Raffaele Sollecito ha un nuovo amore. L’ingegnere informatico il cui nome – insieme a quello di Amanda Knox – è ancora associato all’omicidio di Meredith Kercher (la studentessa inglese trovata senza vita nella sua casa di Perugia nel 2007, ndr.), si è innamorato di Andreea Mihaela Gheorghe Burte, una ragazza romena di 22 anni e più giovane di lui di 13. Andreea vive a Timishoara, in Romania, dove studia lingue. E’ proprio lei a raccontare al settimanale “Oggi” il suo incontro con Sollecito. “Ero in Spagna per l’Erasmus – svela - e un giorno un professore mi disse che avevo uno sguardo da Amanda Knox. Non sapevo chi fosse questa Amanda Knox e sono subito andata a vedere su internet. E lì ho scoperto Raffaele. Con tutta la sua storia. Ho guardato dei video, l’ho ascoltato in alcune interviste e mi è subito piaciuto tantissimo. Era carino, aveva quest’aria pulita da ragazzino e nonostante tutto quello che aveva passato mi colpiva la calma con cui si esprimeva”. “Lei e Amanda si assomigliano solo per il carattere allegro – le fa eco il fidanzato - Per il resto non c’entrano nulla. Amanda aveva la testa fra le nuvole, Andreea sa quello che vuole, è concreta, va subito al sodo”. La ragazza si è messa in contatto con Sollecito via Facebook. “Non volevo essere invadente – spiega - gli ho scritto un messaggio, lui mi ha risposto e a forza di scriverci è nato il desiderio di sentirci. Ci siamo parlati al telefono ed è venuto il desiderio di vederci. Quando Raffaele mi ha invitato a Milano non ho avuto il minimo dubbio. Sapevo d’andare alla ventura in una grande città dove non ero mai stata, dove non avevo amici o conoscenti. Raffaele era il mio unico riferimento. Lo conoscevo da poco, ma ero sicura che fosse una persona sensibile, incapace di fare del male, incapace addirittura di concepirlo”. Andreea è arrivata a Milano ed è rimasta per un mese durante il quale ha vissuto a casa di Sollecito che definisce la “persona più stabile, gentile, e carina che abbia mai conosciuto in vita mia”. "Lei è così, è come se avesse il potere di farmi sentire libero - chiosa Sollecito - Finalmente riesco a vivere un amore vero, svincolato da qualsiasi preconcetto o pregiudizio. Finalmente ho qualcuno che mi aiuta a guardare davanti a me. E se guardo al futuro mi vedo con lei. A luglio 2020 si laurea, il giorno dopo raccoglie armi e bagagli, viene a Milano e andiamo a vivere insieme". CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM LEGGI ANCHE: Raffaele Sollecito: "Nessuno mi ha chiesto scusa per gli anni che mi hanno rubato" LEGGI ANCHE: Raffaele Sollecito: "Invidiano me e Amanda perchè siamo giovani, belli e di buona famiglia"

Google News
Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823