Enrico Montesano non molla: "Mi devono chiedere scusa"

Enrico Montesano non molla: “Mi devono chiedere scusa”

Paola Chirico

Enrico Montesano non molla: “Mi devono chiedere scusa”

| 18/11/2022
Enrico Montesano non molla: “Mi devono chiedere scusa”

2' DI LETTURA

Dopo la squalifica a “Ballando con le Stelle”, Enrico Montesano non rinuncia a far sentire la sua voce. In una nota di qualche giorno fa, la Rai aveva scritto: “Quanto accaduto ieri sera a Ballando con le stelle, in onda su Rai1, è inaccettabile. Resta inammissibile che un concorrente di un programma televisivo del servizio pubblico indossi una maglietta con un motto e un simbolo che rievocano una delle pagine più buie della nostra storia. Chiediamo scusa a tutti i telespettatori e, in particolare, a coloro che hanno pagato e sofferto in prima persona a causa del nazifascismo a cui proprio quella simbologia fa riferimento. È decisione, dunque, della Rai interrompere la partecipazione di Enrico Montesano alla trasmissione del sabato sera ‘Ballando con le stelle'”.

Enrico Montesano (Foto da video)

“Ero un personaggio scomodo”

In un’intervista al programma radiofonico “La Zanzara”, Montesano lascia intendere molto chiaramente di sperare in un reintegro: “Mi auguro di essere richiamato. C’è stata una reazione eccessiva ed esagerata, ma alla luce dei chiarimenti potrei tornare. Potrebbero darmi una penalità, una squalifica per una puntata. Io sono per natura ed educazione pronto al dialogo e a trovare una soluzione di compromesso”. Di certo non nasconde la sua perplessità: “Forse ero un personaggio scomodo che non aveva raccolto alcuna provocazione in sei settimane”. La squalifica è arrivata per la sua scelta di indossare una t-shirt col simbolo della X Mas: “Mi sembra una maglietta di distrazione di massa. Qualcuno probabilmente non gradiva la mia presenza lì e hanno preso la palla al balzo”. L’attore si difende ricordando la sua storia di sinistra: “Mi offende, mi devono chiedere scusa, devo essere riabilitato, non ho questo tipo di storia”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Milly Carlucci, Enrico Montesano e Alessandra Tripoli (Foto Instagram)

La X Mas

“La decima mas ha preso la medaglia d’oro. Se vai sul sito del Quirinale ci sono i riferimenti, anche sui siti delle Forze Armate e della Marina Militare. Cancellate tutto. Se avessi indossato una maglia con il Che o Mao non sarebbe successo nulla”, aggiunge. Enrico Montesano afferma di essersi confrontato con Milly Carlucci: “Abbiamo parlato, è molto dispiaciuta e affranta. Io sono addolorato per aver creato involontariamente ‘sto casino. Ho fatto forse una leggerezza, non ci ho pensato. Ma non mi sento in colpa, non ho commesso reati”. Infine Montesano parla dell’ulteriore voce circolata in merito al presunto saluto romano fatto durante le prove: “Finiva la coreografia col braccio alzato e la mano aperta. Allora ho detto alla mia partner: mejo di no che questo poi si equivoca, mejo che famo questo, e ho chiuso il pugno”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 18/11/2022 12:55
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965