Diletta Leotta: "Non è stato facile adattarsi ad un mondo dominato dagli uomini"

Diletta Leotta: “Non è stato facile adattarsi ad un mondo dominato dagli uomini”

Daniela Vitello

Diletta Leotta: “Non è stato facile adattarsi ad un mondo dominato dagli uomini”

| 15/09/2022
Diletta Leotta: “Non è stato facile adattarsi ad un mondo dominato dagli uomini”

2' DI LETTURA

Diletta Leotta è la protagonista di “Moving the Goalposts”, la newsletter del “Guardian” dedicata alle donne del calcio. Volto di Dazn da quattro anni e con oltre un decennio di esperienza sulle spalle, la conduttrice siciliana è una delle tante donne riuscita a far breccia in un business che fino a qualche anno fa era prettamente maschile. Diletta Leotta è orgogliosa di lavorare in un team composto al 40% da donne.

Diletta Leotta (Foto Instagram)

“Amo il calcio sin da bambina, non ha mai smesso di sorprendermi”

“Ricordo che nel 2018 ero completamente da sola in questo campo – confessa a Sophie Downey – ma adesso siamo in tante a fare questo lavoro. All’inizio non è stato facile adattarsi ad un mondo dominato dagli uomini (…) Amo il calcio sin da bambina. Non ha mai smesso di sorprendermi e di entusiasmarmi. La mia ultima partita (il derby Milan-Inter, ndr.) a San Siro è stata incredibile. Devo ammettere che sono molto fortunata perché faccio il lavoro che amo”.

Diletta Leotta (Foto Instagram)

“All’inizio ero completamente ossessionata dall’essere perfetta”

In Italia, il calcio è una sorta di “religione” e non sono ammessi errori. “Devi essere perfetta quando parli di calcio – spiega il volto di Dazn – Io ero completamente ossessionata dall’essere perfetta e qualche volta ho perso la mia autenticità. Ma adesso penso di essere pronta ad essere sempre me stessa e a mostrare la mia personalità”. “Molte volte le persone mi giudicano per il modo in cui mi vesto, per il mio taglio di capelli, anche se non sanno quanti sacrifici ho fatto nella mia vita”, conclude.
CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Diletta Leotta (Foto Instagram)

“La bellezza è un dono e se fai questo mestiere non guasta”

Qualche mese fa, in un’intervista a “La Stampa”, Diletta Leotta ha definito la bellezza “un dono”. “Poi, certo, se fai questo mestiere, non guasta – ha dichiarato – Poi, però, quello che conta è studiare, lavorare su se stessi, impegnarsi. All’inizio della mia carriera cercavo di essere sempre perfetta, era quasi un’ossessione, poi mi sono accorta, che facendo così, perdevo un po’ di autenticità che invece è la cosa più importante. Ma questo lo capisci dopo, con l’esperienza”.

Diletta Leotta (Foto Instagram)

La storia d’amore con il modello Giacomo Cavalli

Diletta Leotta, 31 anni compiuti lo scorso agosto, è legata al modello Giacomo Cavalli. I due sono legati da un annetto ma sono usciti allo scoperto solo quest’estate. Classe 1994, originario di Brescia, laureato in Economia e Gestione Aziendale, Giacomo Cavalli ha lavorato con diverse maison di moda. Tra queste, Liu Jo, Dolce & Gabbana, Armani e Philippe Plein. Appassionato di vela e di surf, ha conseguito diversi obiettivi in ambito sportivo: dal titolo di vicecampione del mondo juniores alle svariate vittorie di Coppe del mondo.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 15/09/2022 10:37
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965