Maurizio Costanzo e Annamaria Bernardini De Pace

Maurizio Costanzo e Annamaria Bernardini de Pace dalla parte di Memo Remigi

Paola Chirico

Maurizio Costanzo e Annamaria Bernardini de Pace dalla parte di Memo Remigi

| 25/11/2022
Maurizio Costanzo e Annamaria Bernardini de Pace dalla parte di Memo Remigi

3' DI LETTURA

Si torna a parlare dei casi Montesano e Remigi, silurati da due programmi Rai, rispettivamente per aver indossato una maglia della XMas durante le prove di “Ballando con le stelle” e per aver palpato il lato B a Jessica Morlacchi a “Oggi è un altro giorno”. A prendere le loro difese sono stati Annamaria Bernardini de Pace e Maurizio Costanzo. La celebre avvocatessa matrimonialista si è così espressa a “Casa Pipol” a proposito del caso esploso al talent condotto da Milly Carlucci: “Squalificare Montesano credo che sia stato un gesto orrendo da parte della Rai. La Decima Mas è stato un reparto della marina militare che si è anche fatto riconoscere per aver fatto delle cose bellissime. Mas vuol dire memento audere semper che è un motto di Gabriele D’Annunzio”.

Annamaria Bernardini de Pace (Foto Instagram)

“Montesano? La reazione della Rai è spropositata all’azione”

“Il fatto che nel ’43 un fascista si sia appropriato della Decima Mas è un fatto storico – ha aggiunto la Bernardini de Pace – Ma secondo me Montesano non voleva proporre una rivisitazione del fascismo e questa cosa doveva essere capita. Ma soprattutto, chi ha capito quella cosa? Nessuno! Chi poteva capirlo sono tutti morti! Un simbolo del 1940! I dirigenti Rai a quanto pare erano troppo giovani e non lo hanno capito”. Secondo l’avvocatessa se Montesano facesse causa alla Rai la vincerebbe: “Perché la Rai ha una responsabilità nell’aver vigilato male le immagini. E per questo dobbiamo togliergli il contratto, togliergli la possibilità di vincere e mortificarlo davanti tutta Italia? La reazione è spropositata all’azione”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Enrico Montesano (Foto da video)

“Se Jessica Morlacchi avesse denunciato Remigi, lo avrei difeso gratuitamente”

Sul caso Remigi, invece, Annamaria Bernardini de Pace, ha detto: “Jessica Morlacchi ha fatto bene a non denunciare Memo Remigi perché chissà che fine faceva quella querela. Lui ha 80 anni, bisogna rispettare gli 80enni! Ci sono le molestie e le non-molestie. Alla fine se qualcuno mi mette la mano sul c**o lo considero maleducato, ma non è che poi devo andare dallo psicologo perché la cosa mi ha devastato. Se Jessica Morlacchi lo avesse denunciato lo avrei difeso io gratuitamente”.

Memo Remigi e Serena Bortone (Foto Instagram)

Laura Freddi: “Spero che Memo e Serena possano chiarire”

Anche Maurizio Costanzo si è schierato dalla parte di Memo Remigi invitando pubblicamente Serena Bortone ad essere più conciliante con il cantante. Durante una diretta radio con Laura Freddi, tra i cosiddetti “affetti stabili” di “Oggi è un altro giorno”, il giornalista ha chiesto alla showgirl come stesse Memo Remigi. “Non lo so, io in realtà sono entrata nel cast da quest’anno, avevo appena iniziato a conoscerlo e non lo so come sta – ha replicato la Freddi – Io spero solo che comunque tra i due si possa chiarire, sono un po’ dispiaciuti da entrambe le parti”.

Maurizio Costanzo (Foto da video)

Maurizio Costanzo: “La Bortone chiami Remigi se ha umanità”

“Mi spiace perché Remigi ha 84 anni, ha scritto ‘E sapessi come è strano essere innamorati a Milano’, ha 84 anni e penso alle malinconie che gli sono venute, quindi se la Bortone ha un briciolo di umanità lo richiami, gli dica qualcosa”, ha aggiunto Maurizio Costanzo. “Io non so, credo che la decisione sia stata dell’azienda Rai. Serena è una donna in gamba e lei saprà come muoversi in questa situazione, del resto è la conduttrice del programma, è una donna molto intelligente”, ha ribattuto Laura Freddi.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 25/11/2022 13:32
Copyright © 2023

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965