Alfonso Signorini: "Ho accettato che mi piacessero gli uomini a 28 anni"

Alfonso Signorini: “Ho accettato che mi piacessero gli uomini a 28 anni”

Daniela Vitello

Alfonso Signorini: “Ho accettato che mi piacessero gli uomini a 28 anni”

| 15/06/2022
Alfonso Signorini: “Ho accettato che mi piacessero gli uomini a 28 anni”

2' DI LETTURA

Nell’esternare la sua gioia per il matrimonio di Alberto Matano e Riccardo Mannino celebrato sabato scorso a Labico, Alfonso Signorini si lascia andare ad una confessione privata. Il conduttore del “Grande Fratello Vip” (la settima edizione partirà a settembre, ndr.) rivela di aver impiegato 28 anni prima di ammettere a se stesso e agli altri di essere omosessuale.

Alfonso Signorini (Foto Instagram)

“Da bambino guardavo le bambole di mia sorella”

Il re del gossip ne parla nel suo editoriale su “Chi”. “Se penso a me bambino, mi guardo con tanta tenerezza – racconta a cuore aperto – Un bambino in prigione. Guardavo le bambole di mia sorella, le pettinavo di nascosto, ma l’orecchio era sempre vigile: appena sentivo i passi della mamma e del papà avvicinarsi alla mia cameretta, ritornavo a giocare con le macchinine o il Fort Alamo pieno di cowboy e indiani Apaches”. 

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Alfonso Signorini (Foto da video)

Le storie con donne prima del coming out

“Avrò visto, non esagero, migliaia di volte la scena in cui la Fata Smemorina agghinda Cenerentola per il ballo al castello del suo Principe azzurro – ricorda – A Carnevale io scelsi proprio quel costume, da principe azzurro, mentre tutti i miei compagni erano vestiti da Zorro o da cowboy”. Il giornalista ha avuto storie con donne prima di fare coming out.

Alfonso Signorini (Foto Instagram)

“Le sofferenze che ho patito le tengo per me”

“Perché i ragazzi del suo quartiere facevano così, ho portato le ragazze in camporella e me ne sono pure vantato”, ammette. “Non voglio parlarvi delle sofferenze che ho patito, me le tengo per me: mi hanno aiutato a essere quello che sono e, alla fine, le ringrazio pure”, dice.

Alfonso Signorini (Foto Endemol Shine Italia)

“Il matrimonio di Matano è una conquista”

“Il matrimonio di Alberto e Riccardo è davvero una conquista – conclude Signorini – Una conquista che ci fa andare a testa alta. E che ci insegna, se mai ce ne fosse bisogno, che l’Amore, quello vero, è uno solo. Ed è quello che rende questa vita unica e straordinaria”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 15/06/2022 19:06
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965