Alessia Marcuzzi, la confessione sul marito: "Tra noi anche silenzi e urla"

Alessia Marcuzzi, la confessione sul marito: “Tra noi anche silenzi e urla”

Daniela Vitello

Alessia Marcuzzi, la confessione sul marito: “Tra noi anche silenzi e urla”

| 28/07/2022
Alessia Marcuzzi, la confessione sul marito: “Tra noi anche silenzi e urla”

2' DI LETTURA

L’anno sabbatico di Alessia Marcuzzi è finito. A novembre, l’ex conduttrice Mediaset approderà su Rai2 con il programma “Boomerissima”. “Mediaset mi ha affidato programmi importanti, ma i rapporti professionali sono come quelli affettivi: evolvono – spiega in un’intervista a “Oggi” – È normale e umano prendersi un momento per sé quando non ci si riconosce più nei progetti che ti vengono proposti. Ma chi ci vuole vedere un tradimento, una rottura, sbaglia”.

Alessia Marcuzzi (Foto Instagram)

“A Boomerissima metterò a confronto due generazioni”

“Condurrò Boomerissima, un varietà ricco di ospiti in cui metterò a confronto due generazioni, la mia e quella dei millennials – racconta – L’ispirazione mi è venuta pensando al rapporto con mio figlio Tommaso, che ha 21 anni e spero partecipi alla trasmissione, anche solo per una puntata”. Alessia Marcuzzi è anche un’imprenditrice nel settore degli accessori moda e dei cosmetici: “Una sfida nata in sordina e portata avanti con le mie sole forze. Lavoriamo con artigiani bravissimi, quasi degli artisti… Gran parte delle persone che lavorano per me sono donne, l’80 per cento, 29 su 37 tra dipendenti diretti e collaboratori. Ne vado fiera”.
CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Alessia Marcuzzi con il padre (Foto Instagram)

“Chi non vive alti e bassi in un rapporto di coppia?”

Nell’intervista, la conduttrice parla anche dei rapporti con i padri dei suoi due figli (Francesco Facchinetti e Simone Inzaghi) e con le loro compagne (“È un esercizio faticoso e insieme un atto d’amore”). E a proposito del marito Paolo Calabresi Marconi sposato a Londra nel 2014 dice: “Chi non vive alti e bassi in un rapporto di coppia? Paolo è il mio sostegno e un punto di riferimento anche per i miei figli. Ma agli equilibri finti e comodi io non ci credo. L’amore è dialettica, ma anche silenzi e urla. Amare è cercare la verità dei sentimenti. Perché, come ha scritto il poeta greco Kostantinos Kavafis, la nostra vita ‘non ci appaia come una stucchevole estranea’. Coltivare un rapporto di coppia è quanto di più impegnativo esista. Le piccole beghe quotidiane, il darsi per scontati, sono un viatico verso l’appiattimento. La verità è che non esistono ricette né segreti. Serve solo l’amore, che spesso non è una cosa semplice. Perché per amare bisogna liberarsi dell’idea di possedere l’altro. E per far questo è importante imparare a prendersi degli spazi propri. Di respiro, di riflessione”. Lo scorso weekend, Alessia Marcuzzi è volata a Londra per la laurea del suo primogenito Tommaso.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 28/07/2022 17:44
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965