Al Bano rinnega Putin e annulla i concerti in Russia - Perizona Magazine

Al Bano rinnega Putin e annulla i concerti in Russia

Daniela Vitello

Al Bano rinnega Putin e annulla i concerti in Russia

| 11/03/2022
Al Bano rinnega Putin e annulla i concerti in Russia

2' DI LETTURA

Al Bano Carrisi prende ancora una volta le distanze da Vladimir Putin e svela di avere annullato dei concerti in Russia. “Non avrei mai immaginato un passo del genere da parte di Putin, sono stato un suo grande ammiratore, l’ho detto a chiare lettere, ma mai avrei immaginato un passo di quel genere da un uomo che ho reputato intelligente – dichiara in un’intervista al programma radiofonico “Un giorno da pecora” – Non si può mettere in moto una macchina da guerra di quel genere contro i suoi fratelli. Se ho cambiato idea su Putin? Beh, come si fa a non cambiare idea dopo quello che ha fatto?”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Al Bano Carrisi (Foto Instagram)

“Putin sta distruggendo la sua immagine”

“A Putin oggi direi ‘fermati finché sei in tempo’ – prosegue – Lui sta lavorando anche contro se stesso, non sta difendendo niente, agli occhi del mondo sta distruggendo la sua immagine. Non è accettabile vedere quello che sta succedendo in Ucraina, con attacchi anche agli ospedali, carri armati e bambini che muoiono. No, questo non è accettabile”. Cosa le dicono i suoi amici russi? “Un personaggio molto importante, non posso fare il suo nome per ovvie ragioni, mi ha detto una sola parola in italiano: ‘un macello’”.

LEGGI ANCHE: Le donne di Putin: l’ex moglie, le figlie che non portano il suo cognome e l’amante

Vladimir Putin (Foto Instagram)

“Dovrebbe stare attento alla sua vita”

A suo avviso l’opinione pubblica russa potrebbe intervenire su Putin per bloccarlo? “Me lo auguro e penso che prima o poi lo faranno, scaricheranno tutto sulle spalle di Putin – replica – Dovrebbe stare attento alla sua vita, proprio da parte di coloro che fino a qualche mese fa lo hanno idolatrato e servito, questo è il mio pensiero. Le sanzioni economiche lasciano il tempo che trovano, la Russia è talmente ricca che ne possono fare a meno. Credo che le sanzioni le paghiamo più noi che loro”.

LEGGI ANCHE: Al Bano: “Ammiro Putin ma quello che ha fatto è disumano”

Al Bano Carrisi e Vladimir Putin (Foto da video)

“Non si può cantare quando qualcuno viene ucciso”

Lei quest’anno avrebbe dovuto esibirsi in Russia? “Si, ad ottobre a Mosca e San Pietroburgo ma credo ci vorranno minimo 2-3 anni prima che le cose si ristabiliscano. La guerra ha vinto sulla pace, ancora una volta”, afferma. Li hanno annullati o lei non ci vuole andare? “Diciamo che è un mutuo accordo tra me e l’impresario – confessa – Se me lo chiedessero ora direi di no, non si può cantare quando nella casa accanto qualcuno viene ucciso”. Il nemico ora è Putin o la Russia secondo lei? “Lì c’è un capo che detta legge e si chiama Vladimir Putin”, sentenzia il cantante pugliese.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 11/03/2022 11:06
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965