Addio a Piero Angela, la malattia di cui soffriva e l'ultimo saluto ai telespettatori

Addio a Piero Angela, la malattia di cui soffriva e l’ultimo saluto ai telespettatori

Daniela Vitello

Addio a Piero Angela, la malattia di cui soffriva e l’ultimo saluto ai telespettatori

| 13/08/2022
Addio a Piero Angela, la malattia di cui soffriva e l’ultimo saluto ai telespettatori

2' DI LETTURA

Addio a Piero Angela. Il re dei divulgatori scientifici e decano della Rai si è spento nella notte tra il 12 e il 13 agosto all’età di 93 anni. Ad annunciare la sua scomparsa sui social con tre parole (“Buon viaggio papà”) è stato il figlio Alberto che ne ha seguito le orme. Piero Angela si è spento dopo una lunga malattia. Il giornalista e conduttore ne parla nel saluto, l’ultimo, che rivolge al suo pubblico dalla pagina social di “SuperQuark”.

Le ultime parole per il suo pubblico

“Cari amici, mi spiace non essere più con voi dopo 70 anni assieme – scrive Piero Angela – Ma anche la natura ha i suoi ritmi. Sono stati anni per me molto stimolanti che mi hanno portato a conoscere il mondo e la natura umana. Soprattutto ho avuto la fortuna di conoscere gente che mi ha aiutato a realizzare quello che ogni uomo vorrebbe scoprire. Grazie alla scienza e a un metodo che permette di affrontare i problemi in modo razionale ma al tempo stesso umano”.

Piero Angela

“Penso di aver fatto la mia parte. Fatela anche voi per l’Italia”

“Malgrado una lunga malattia sono riuscito a portare a termine tutte le mie trasmissioni e i miei progetti (persino una piccola soddisfazione: un disco di jazz al pianoforte…) – aggiunge – Ma anche, sedici puntate dedicate alla scuola sui problemi dell’ambiente e dell’energia. È stata un’avventura straordinaria, vissuta intensamente e resa possibile grazie alla collaborazione di un grande gruppo di autori, collaboratori, tecnici e scienziati. A mia volta, ho cercato di raccontare quello che ho imparato. Carissimi tutti, penso di aver fatto la mia parte. Cercate di fare anche voi la vostra per questo nostro difficile Paese. Un grande abbraccio”.
CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Alberto e Piero Angela (Foto da video)

Di recente disse: “Come sto? Da vecchietto”

In una recente intervista a “Il Messaggero”, alla domanda: “Come va?”, Piero Angela rispose: “Da vecchietto, a dicembre saranno 94 anni, non sono pochi. Il segreto è tenere occupata la testa, leggere, non smettere di essere curiosi. Se uno smette di avere progetti è praticamente morto, bisogna averne sempre e portarli avanti. Sono con un piede nella fossa e uno sulla saponetta. Quando sono in piedi ho più di 90 anni, soffro di discopatia. Ma quando sono seduto ne ho 45: non mi trovo diverso, continuo a fare le stesse cose”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI


Pubblicato il 13/08/2022 12:59
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965