Feltri: "L'ultima volta che ho fatto l'amore con mia moglie? Era il 1982, lo ricordo bene"

Feltri: “L’ultima volta che ho fatto l’amore con mia moglie? Era il 1982, lo ricordo bene”

Daniela Vitello

Feltri: “L’ultima volta che ho fatto l’amore con mia moglie? Era il 1982, lo ricordo bene”

| 23/06/2022
Feltri: “L’ultima volta che ho fatto l’amore con mia moglie? Era il 1982, lo ricordo bene”

2' DI LETTURA

Vittorio Feltri è il protagonista di una delle “perfide interviste” di Francesco Melchionda. Il direttore editoriale di “Libero” ha svelato qualche particolare piccante della sua vita privata. A cominciare dalla sua prima volta “a 14 anni”. Poi come già ammesso in altre interviste, Feltri (che non ama il termine “tradire”) ha ribadito di aver “diversificato” durante il suo lungo matrimonio.

Vittorio Feltri (Foto Facebook)

“Non mi sono mai pentito di aver sposato mia moglie”

“Non ho mai tradito mia moglie in senso tecnico – ha spiegato – però ho diversificato. Mi è venuto sempre spontaneo frequentare e fare l’amore contemporaneamente anche con altre donne. Dio santo, che c’è di male? Anche a lei sarà capitato, suvvia…”. L’idea di lasciare sua moglie non lo ha mai sfiorato: “Sposare Enoe è stata una scelta definitiva, e non me ne sono mai pentito…”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Vittorio Feltri (Foto Facebook)

“Oggi il pensiero di organizzare una scop*ta mi manda in depressione”

Feltri ha svelato che sono trascorsi 40 anni dall’ultima volta in cui ha fatto l’amore con la consorte. Era il lontano 1982.  “Me lo ricordo anche bene perché quella sera l’Italia vinse i mondiali di Spagna. Festeggiai in modo opportuno…”, ha raccontato. Per poi aggiungere: “Oggi, il solo pensiero di organizzare una scop*ta, mi manda in depressione. Beh, ogni tanto mi capita ancora…Raro, e, soprattutto, non lo perseguo!”.

Vittorio Feltri e Alessandro Sallusti (Foto Facebook)

La difficile coabitazione con Alessandro Sallusti

Nella medesima intervista, Vittorio Feltri ha accennato alla coabitazione, tutt’altro che facile, con Alessandro Sallusti, direttore responsabile di “Libero”. “Io Sallusti l’ho assunto quattro volte, e sottolineo quattro! – ha detto – Nessuno mi può dire che Sallusti l’ho trattato male! Chi ca*zo è che ha il coraggio di assumerti quattro volte? Poi, quando è tornato a dirigere Libero, mi dava fastidio la poca visibilità che dava ai miei pezzi, e la trovavo una mancanza di rispetto. A ‘Libero’ comanda lui. Io non comando un caz*o, però lo stipendio lo prendo lo stesso”.

Copyright © 2022

livesicilia.it

P.I. 05808650823