Biagio Antonacci: "La molestia a Blanco? E' successo anche a me, mi piaceva"

Biagio Antonacci: “La molestia a Blanco? E’ successo anche a me, mi piaceva”

Daniela Vitello

Biagio Antonacci: “La molestia a Blanco? E’ successo anche a me, mi piaceva”

| 26/05/2022
Biagio Antonacci: “La molestia a Blanco? E’ successo anche a me, mi piaceva”

3' DI LETTURA

Non accenna a placarsi la polemica nata a seguito del palpeggiamento subito da Blanco durante il concerto di Radio Italia, in piazza Duomo a Milano. Durante la performance, una fan ha toccato le parti intime del cantante 19enne. “Questa è una molestia”, hanno tuonato su Twitter. Il vincitore del “Festival di Sanremo” non ha commentato l’accaduto diventato di dominio pubblico solo perché qualcuno ha condiviso il video sui social. Per Giulia Bongiorno quanto subito da Blanco non è molestia, ma violenza sessuale. 

Blanco (Foto Instagram)

Biagio Antonacci: “Io mi sentivo un po’ una rockstar”

“Anche a me è successo tanti anni fa: mi sentivo un po’ una rockstar – ha commentato Biagio Antonacci – Mi piaceva e mi faceva sentire amato. Oggi c’è una sensibilità diversa. All’epoca tornavo a casa e dicevo: ‘mi hanno toccato il sedere’. ‘Beato te’, rispondeva mio padre. Oggi è diverso. Ognuno ha la sua sensibilità e ognuno le vede come le vuole vedere. Però io non ci vedo nulla di strano e non mi sembra una molestia: sei sul palco, succede anche quello”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Filippo Facci (Foto Facebook)

Filippo Facci punzecchia Giulia Bongiorno

“Proposta giurisprudenziale: si può parlare di violenza sessuale su una persona, anzitutto, quando la persona ritenga di averne subita una, e non quando lo ritenga l’avvocato Giulia Bongiorno – ha scritto Filippo Facci su “Libero Quotidiano” – L’avvocato Giulia Bongiorno ha detto che la ragazzina che ha allungato la mano (magari una minorenne, perché Blanco ha 19 anni) merita dai 6 ai 12 anni di carcere, perché è colpevole di una violenza sessuale bella e buona. Subito è stata applaudita dal gruppo di invasate de «La 27ma ora», una riserva museale pubblicata dal Corriere online. Dettaglio: Blanco, sul tema, evidentemente turbato e violentato, ha reagito così: «Ci vediamo a Bologna»”.

Selvaggia Lucarelli (Foto Instagram)

Selvaggia Lucarelli: “Ecco perchè non parlo di Blanco”

Selvaggia Lucarelli non ha voluto commentare la vicenda. “Risposta per i tanti che qui mi stanno sollecitando. Non parlo di Blanco perché non mi faccio dire di cosa devo parlare, tanto più col pregiudizio neppure sottinteso che esistano argomenti per me scomodi di cui non voglio parlare. E comunque per farla più semplice: parlo di quello che ca**o mi pare”, ha sentenziato.

Blanco (Foto Instagram)

Parla l’autrice del video: “Secondo me Blanco se ne è accorto”

Nel frattempo, l’autrice del video diventato virale sui social ha raccontato a “Un Giorno da Pecora” quanto accaduto durante l’esibizione di Blanco: “Era una ragazza della mia età con un top nero e avrà avuto circa 17 anni, l’ho vista alla fine del concerto… Non pensavo potesse diventare virale e non mi aspettavo tutto quello che è successo in seguito. Secondo me Blanco se ne è accorto, non puoi non accorgertene se ti toccano così, e poi la ragazza gli ha toccato anche la pancia. A fine concerto ho sentito che questa ragazza diceva alle persone con cui era ‘glielo ho toccato a Blanco. Secondo me la ragazza non lo ha fatto per molestarlo, anche se l’atto è certamente una molestia, quanto per ‘divertimento’, lo dico con molte virgolette, per un gioco, secondo me lo ha fatto senza pensare alle conseguenze”.

Copyright © 2022

livesicilia.it

P.I. 05808650823