Miriana Trevisan aggredita in un parco: "Minacciata con delle bottiglie"

Miriana Trevisan aggredita in un parco: “Minacciata con delle bottiglie”

Daniela Vitello

Miriana Trevisan aggredita in un parco: “Minacciata con delle bottiglie”

| 25/05/2022
Miriana Trevisan aggredita in un parco: “Minacciata con delle bottiglie”

1' DI LETTURA

Brutta disavventura per Miriana Trevisan. L’ex velina di “Striscia La Notizia” ed ex concorrente del “Grande Fratello Vip” ha raccontato di essere stata aggredita e minacciata da uno sconosciuto, probabilmente ubriaco, in un parco di Roma. La Trevisan si trovava in compagnia dell’amico fotografo Alessandro Duchetti.

Miriana Trevisan (Foto da video)

“Mi ha detto cose in inglese che hanno a che fare con il mio cu*o”

“Siamo appena stati aggrediti, ci hanno tirato delle bottiglie – ha fatto sapere attraverso le Instagram Stories – Ci trovavamo in un parco. Adesso io voglio cercare di beccarlo questo. Stavamo facendo delle foto e all’improvviso ci ha tirato addosso un bidone con delle bottiglie, minacciandoci di andarcene. Mi ha detto cose in inglese che hanno a che fare con il mio cu*o che non voglio ripetere. C’erano anche delle ragazze che praticavano sport. Siamo in un parco e vi mando la zona dove siamo. Ma vi rendete conto cosa succede qui la mattina?”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Miriana Trevisan (Photo Credits – Endemol Shine Italia)

“Ho avuto paura che mi volesse tagliare con un vetro”

“Puzzava d’alcol, era sporco ed era in bici, ci ha seguiti ma abbiamo chiesto subito aiuto a un ragazzo che ci ha accompagnati in macchina. Ho avuto paura che mi volesse tagliare con un vetro – ha aggiunto- Questa è Roma, alle 11 del mattino. Adesso voglio trovarlo, sono nera. Voglio trovarlo, sono arrabbiata. Voglio farlo vedere, mostrarlo. Ora chiamiamo la polizia, facciamo tutto ciò che c’è da fare. C’erano anche dei bambini, si sono spaventati tutti. Siamo davvero sconvolti. Ci troviamo in via Tiburtina, sono sudatissima, non riesco a respirare per quello che è successo. Ci ha proprio minacciati con delle bottiglie e non è possibile vivere così alle 11 del mattino”. Miriana Trevisan intende sporgere denuncia.

Copyright © 2022

livesicilia.it

P.I. 05808650823