Perchè Papa Francesco ha risposto col silenzio ad una domanda di Lorena Bianchetti

Perchè Papa Francesco ha risposto col silenzio ad una domanda di Lorena Bianchetti

Daniela Vitello

Perchè Papa Francesco ha risposto col silenzio ad una domanda di Lorena Bianchetti

| 16/04/2022
Perchè Papa Francesco ha risposto col silenzio ad una domanda di Lorena Bianchetti

3' DI LETTURA

“La Speranza sotto assedio”. È questo il titolo dell’intervista esclusiva rilasciata da Papa Francesco a Lorena Bianchetti, conduttrice di “A Sua Immagine”, in una puntata speciale del programma andata in onda ieri. L’intervista è la prima del Pontefice dall’inizio della guerra in Ucraina. Nel giorno in cui la Chiesa ricorda la Passione del Signore, il Santo Padre riflette sulle tante sofferenze che attraversano l’umanità, a partire proprio dalla guerra in Ucraina.

Durante l’intervista, andata in onda a ridosso dell’orario (le 15.00) in cui la tradizione ricorda la morte di Cristo, Papa Francesco condivide con i telespettatori parole intense e toccanti sul rapporto tra il bene e il male. A fare da filo conduttore al colloquio con Lorena Bianchetti, prima donna ad intervistare il Pontefice per la televisione italiana, il tema della speranza.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Papa Francesco (Foto da video)

Lorena Bianchetti: “Cosa sta succedendo all’umanità?”

“Parto da un orario: le tre del pomeriggio – esordisce Lorena Bianchetti – Gesù muore sulla croce da innocente. Sono tantissime le persone innocenti che non vogliono la guerra ma la subiscono. Sono di questi giorni le immagini di corpi senza vita sulla strada. Si parla di forni crematori ambulanti ma anche di stupri, devastazioni, barbarie. Che cosa sta succedendo all’umanità?”.

Papa Francesco: “Il mondo ha scelto lo schema di Caino”

“Cara, non è una novità – replica il Santo Padre – Uno scrittore diceva che Gesù Cristo è in agonia sino alla fine del mondo. E’ in agonia nei suoi figli, nei suoi fratelli, soprattutto nei poveri, negli emarginati e nella povera gente che non può difendersi. In questo momento, a noi in Europa, ci colpisce tanto questa guerra. Ma guardiamo un po’ più lontano. Il mondo è in guerra. Il mondo ha scelto lo schema di Caino. La guerra è mettere in atto il cainismo, cioè uccidere il fratello. Con le persone divorate dall’odio si dialoga. Gesù dialogava con tanti peccatori, persino con Giuda”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Papa Francesco e Lorena Bianchetti (Foto da video)

“Se parlo tanto del demonio è perchè ci credo”

“Qualcuno dice che parlo troppo del demonio, ma io ci credo – prosegue – E’ seduttore, ti presenta qualcosa di bello e ti porta a peccare. Il demonio cerca sempre la nostra distruzione perché noi siamo l’immagine di Dio. Torniamo all’inizio: alle tre del pomeriggio Gesù muore. Muore solo. La solitudine più piena, abbandonato anche da Dio. Lui è sceso sino alla più brutta solitudine dell’uomo per tirarci su da lì. Lui torna al Padre, ma prima è disceso”.

“Quando qualcuno soffre, si resta in silenzio”

“Santo Padre, sono quasi le tre, come dobbiamo vivere questo orario oggi?”, chiede la conduttrice. Papa Francesco non risponde e si chiude nel silenzio (GUARDA IL VIDEO). Nel frattempo, alcuni telespettatori rilanciano sui social questo spezzone d’intervista ipotizzando che il Pontefice abbia risposto col silenzio ad una domanda non gradita. In realtà, il silenzio del Papa ha un alto valore simbolico e sottolinea l’importanza del raccoglimento nel momento della massima sofferenza di Gesù, quello in cui muore da solo e in agonia. “Una delle cose che ho imparato è di non parlare quando qualcuno soffre – spiega Papa Francesco durante l’intervista – Lo prendo per mano in silenzio. Davanti al dolore, si sta zitti”.

GUARDA L’INTERVISTA INTEGRALE (VIDEO)

Papa Francesco (Foto da video)

Lorena Bianchetti è la prima donna ad intervistare il Papa

“È stato un incontro davvero molto bello ed è la prima volta che una donna è a colloquio in questo modo con il Santo Padre – ha detto Lorena Bianchetti a “No Stop News” su RTL120.5 dopo l’incontro col Pontefice – Quando sono tornata a casa ho cominciato a realizzare la cosa. Nel momento in cui ero lì ho focalizzato il mio cuore e i miei occhi verso Papa Francesco. Quando l’intervista è finita mi sono resa conto che c’erano un microfono e una telecamera. È un incontro cuore a cuore, ne ho approfittato, perché è un’occasione così rara. Sulla sua spiritualità non avevamo dubbi, ma anche sulla sua umanità, generosità, accoglienza e disponibilità a prestarsi alle persone”.

Copyright © 2022

livesicilia.it

P.I. 05808650823