"Doc - Nelle tue mani 2" parte col botto: il medico muore di Covid e Twitter esplode

“Doc – Nelle tue mani 2” parte col botto: il medico muore di Covid e Twitter esplode

Daniela Vitello

“Doc – Nelle tue mani 2” parte col botto: il medico muore di Covid e Twitter esplode

| 14/01/2022
“Doc – Nelle tue mani 2” parte col botto: il medico muore di Covid e Twitter esplode

Telespettatori inconsolabili per la scomparsa di uno dei personaggi più amati

  • La serie rende omaggio agli operatori sanitari uccisi dal coronavirus
  • Boom di ascolti per la prima puntata della seconda stagione
  • Social in fiamme tra amarezza e ironia

Luca Argentero aveva avvisato tutti: “Preparate i fazzoletti”. E di lacrime durante la prima puntata della seconda serie di “Doc – Nelle tue mani” i telespettatori ne hanno versate davvero tante. Tutta “colpa” del dottor Lorenzo Lazzarini (Gianmarco Saurino), che nell’arco di appena due ore è passato dalla gioia di diventare padre e di essere finalmente riuscito a fare breccia nel cuore della collega Giulia Giordano (Matilde Gioli) al cimitero. A spezzare l’idillio della coppia è arrivato il Covid-19 con tutta la sua spietatezza.

GUARDA IL VIDEO


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Matilde Gioli (Foto da video)
Un momento della prima puntata di ‘Doc – Nelle tue mani 2’

Il primo personaggio a morire di Covid in una serie italiana

Lorenzo Lazzarini ha conquistato un triste primato, quello di essere il primo personaggio, in questo caso un medico, a morire di coronavirus in una produzione televisiva italiana. Come se non bastasse, anche la sua Giulia è stata contagiata e ha perso il bambino che aspettava. Gli sceneggiatori del medical drama di RaiUno, nel buttare giù la trama della seconda stagione (la prima era andata in onda in piena pandemia, ndr.), non potevano di certo ignorare l’emergenza sanitaria che ha investito il pianeta negli ultimi due anni.

Gianmarco Saurino (Foto da video)
Un momento della prima puntata di ‘Doc – Nelle tue mani 2’

Gianmarco Saurino: “Giusto ricordare gli operatori sanitari che non ci sono più”

“Era giusto ricordare tutti gli operatori sanitari che in questo paese non ci sono più – ha dichiarato Gianmarco Saurino in un’intervista al “Corriere della Sera” – Questa cosa è successa e non dobbiamo dimenticare che loro erano lì e cadevano affinché noi potessimo sentirci abbastanza protetti. È successo e succede ancora”. 

Gianmarco Saurino (Foto da video)
Un momento della prima puntata di ‘Doc – Nelle tue mani 2’

“La seconda stagione è più complessa della prima”

“E’ stato un successo travolgente e totalmente inaspettato – ha ammesso Luca Argentero nel salotto di “Domenica In” – anche perché l’Italia e il mondo stava vivendo un momento molto complesso e noi arrivavamo con una storia di medici e non avevamo idea della reazione del pubblico. Pensavamo ‘magari sono stufi, sono stanchi, sono spaventati e non hanno voglia di sentir parlare di medici e ospedali’. Invece siamo stati travolti da un’onda di affetto. Adesso siamo molto emozionati perché la seconda stagione è molto più complessa della prima, anche per la responsabilità che abbiamo rispetto al risultato precedente. Il mondo continua a essere più o meno fermo a dov’era due anni fa”.

Gianmarco Saurino e Matilde Gioli (Foto da video)
Matilde Gioli e Gianmarco Saurino (Foto da video)

“Non raccontiamo la storia di Doc ma quella di una squadra”

“Per me è stato un ruolo impegnativo…sette mesi di lavoro…130 giorni di riprese….centinaia di attori sul set…in questo periodo! – ha aggiunto l’attore torinese – Un’odissea! Ma la vera difficoltà è quella di mantenere alta l’intensità di quello che stiamo facendo per così tanti mesi. Questo avviene perché abbiamo degli sceneggiatori incredibili. Il vero segreto di questo successo è questo gruppo di attori straordinari perché noi non raccontiamo la storia di Doc ma la storia di una squadra. E in un periodo come questo se ci deve essere una morale è che da solo non si salva nessuno. Solo se riesci a prenderti cura di chi ti sta intorno e a creare una squadra, che sia in famiglia o sul lavoro, che sia in un ospedale, l’unica arma che abbiamo è quella di fare squadra”.

Luca Argentero (Foto da video)
La morte di Lorenzo Lazzarini interpretato da Gianmarco Saurino (Foto da video)

Boom di ascolti per la prima puntata della nuova serie

L’Auditel ha premiato ancora una volta la squadra di “Doc – Nelle tue mani 2” che si conferma una tra le serie più viste di sempre. Ieri sera davanti al video c’erano 7.054.000 spettatori per il 30.4% di share. La maggior parte inconsolabili per la scomparsa prematura del dottor Lazzarini, tra i personaggi più amati della serie.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Gianmarco Saurino (Foto da video)
Gianmarco Saurino (Foto da video)

Twitter in fiamme per l’uscita di scena di Gianmarco Saurino

Ecco alcuni commenti raccolti su Twitter nel corso di due ore davvero infuocate. Un mix esplosivo tra ironia e amarezza: “Avete distrutto la coppia più bella, non vi perdonerò mai”, “Vaccinatevi, perché la morte di Lorenzo Lazzarini paziente 0 non sia stata inutile”, “Ogni volta che Luca Argentero sorride nasce un bambino nel mondo”, “Medici ed infermieri i veri eroi di questi ultimi anni”, “Stupidi noi che ci affezioniamo e non impariamo la lezione, CHE INGENUI”, “Se Gianmarco Saurino mi avesse detto ‘è tutta la vita che ti cerco e finalmente ti ho trovata’ io sarei rimasta incinta per davvero”, “Stavano per vivere una vita felice insieme e voi mi avete privato di questo, vi denuncio”, “E così aggiungiamo anche Lorenzo alla lista di personaggi morti nelle serie Rai. E anche questa cosa non la supereremo mai”, “Stava diventando papà, era finalmente felice con la donna che ha sempre amato e voluto e voi me lo avete fatto morire? Non vi perdonerò mai!”, “Il cuore ridotto a brandelli, in briciole, in frammenti, non ci meritavamo tutto questo”. “La bravura di Matilde Gioli, che ha riempito questa puntata di gioie e dolori, e ci ha fatto capire le emozioni attraverso i suoi occhi… sempre più senza parole”.

Luca Argentero (Foto da video)
Gianmarco Saurino (Foto da video)

“Alla Rai piace proprio far morire i personaggi migliori”

Ed ancora: “Per me non è solo l’ecografia, ma è il fatto che è Lorenzo, il papà, a farla a Giulia. Lui che vede il suo bambino per la prima volta e se ne innamora immediatamente, vi prego quanti ne volete seppellire stasera”, “Mi avete tolto mio Lorenzo dopo avergli fatto trovare la donna della sua vita e avergli fatto sentire il cuore di sua figlia”, “Chiedo solamente pietà. Basta questa vita è una sofferenza continua”, “Lui meritava di diventare papà con la donna della sua vita”, “Lo sapevo, stava andando tutto troppo bene”, “Mi sembra di aver già finito tutta la stagione perché insomma sono successe più cose in queste due ore che in tutta la stagione precedente”, “Comunque alla Rai piace proprio far morire i personaggi migliori”.

Copyright © 2022

livesicilia.it

P.I. 05808650823