Organizzava feste a base di sess0 e alcol con gli amici del figlio, 47enne in manette

Organizzava feste a base di sess0 e alcol con gli amici del figlio, 47enne in manette

Daniela Vitello

Organizzava feste a base di sess0 e alcol con gli amici del figlio, 47enne in manette

| 18/10/2021
Organizzava feste a base di sess0 e alcol con gli amici del figlio, 47enne in manette

La donna è madre di due figli ora affidati ai servizi sociali

  • E’ accusata di una dozzina di reati, tra cui violenza sessuale su minori
  • Gli atti criminali sarebbero avvenuti in presenza del marito
  • Le feste sarebbero andate avanti da giugno del 2020 a maggio del 2021

Shannon O’Connor, una 47enne di Los Gatos, in California, è accusata di una dozzina di reati, tra cui violenza sessuale su minori, dopo aver organizzato dei party a base di alcol e sess0 con gli amici del figlio.

La donna avrebbe anche spinto i giovani invitati a fare sess0 tra loro fornendo preservativi e superalcolici e in un’occasione sarebbe anche rimasta a guardare mentre un ragazzo consumava un rapporto sessuale con una coetanea in stato di ebbrezza.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Stando all’accusa, alcuni atti non sarebbero stati consensuali.

I minorenni invitati via Snapchat

Le feste alle quali Shannon O’Connor avrebbe invitato a partecipare via Snapchat minori di età compresa tra i 14 e i 15 anni si sarebbero svolte nella casa di Los Gatos. Due party avrebbero invece avuto luogo nelle residenze di Lake Tahoe e Santa Cruz.

La O’Connor avrebbe dissuaso i giovani partecipanti dal raccontare ai genitori quanto accadeva alle feste organizzate nel periodo compreso tra giugno del 2020 e maggio del 2021.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Il pm non esclude capi di imputazione più gravi

“Quello che vedo è solo la punta di quest’indagine – ha dichiarato il pubblico ministero Steven Clark – Penso che potremmo vedere accuse ancora più gravi a carico della signora O’Connor mentre il caso va avanti, soprattutto se i minori sono stati aggrediti sessualmente”.

Secondo gli inquirenti, gli atti criminali sarebbero avvenuti in presenza del marito della donna, dirigente della Silicon Valley. Le bugie sono venute a galla quando alcuni genitori insospettiti si sono recati al liceo di Los Gatos per indagare.

LEGGI ANCHE: Si spoglia su OnlyFans perchè “questa è la volontà di Dio”

La donna arrestata la scorsa settimana

Adesso Shannon O’Connor è sospettata di aver compiuto reati analoghi nell’Idaho dove si era trasferita con i suoi due figli da qualche tempo. Proprio qui è finita in manette la scorsa settimana.

Al momento dell’arresto, a casa della donna c’erano 10 ragazzi e 2 ragazze minorenni e la maggior parte di loro aveva trascorso la notte lì. I due figli della O’Connor, considerati in pericolo, sono stati affidati ai servizi sociali.

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823