"Infamone, fai una brutta fine", le immagini della feroce aggressione a Brumotti - Perizona Magazine

“Infamone, fai una brutta fine”, le immagini della feroce aggressione a Brumotti

Daniela Vitello

“Infamone, fai una brutta fine”, le immagini della feroce aggressione a Brumotti

| 08/10/2021
“Infamone, fai una brutta fine”, le immagini della feroce aggressione a Brumotti

L’inviato di “Striscia” stava documentando lo spaccio di droga a San Severo

  • Minacce, calci e pugni
  • Il biker colpito in pieno volto
  • “Guardate che ferocia!”

Vittorio Brumotti ha subito l’ennesima gravissima aggressione mentre, chiamato dai cittadini esasperati, realizzava un servizio sullo spaccio di droga a San Bernardino di San Severo, in provincia di Foggia. Ieri sera “Striscia La Notizia” ha mandato in onda le immagini del violento attacco ai danni dell’inviato.

“Striscia” riprende lo spaccio di droga

Le telecamere del tg satirico riescono a filmare una cessione di droga all’interno di una casa adibita a laboratorio. Poco dopo, Vittorio Brumotti bussa alla porta dell’abitazione e sente tirare lo sciacquone del water. Segno che il pusher si è liberato della sostanza stupefacente.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Brumotti minacciato: “Ti faccio fare una brutta fine”

In strada, il biker ligure viene avvicinato da due ragazzi e gli animi si scaldano immediatamente. “Son tre anni che sto detenuto. Sono 3 anni. Hai capito? Pezzo di me**a! Infamone! Andatevene – urla uno dei due – Se no, a te, ti faccio fare una brutta fine davanti alla telecamera. Oh, ti prendo a schiaffi. Ti vengo ad uccidere. Infamone”.

“Piglia la bombola che li ammazzo”

L’esagitato si scaglia contro l’inviato per dargli un calcio e viene bloccato da un poliziotto ma subito dopo parte di nuovo alla carica. L’amico suggerisce a qualcuno di andare a prendere una bombola: “Piglia la bombola che li ammazzo”. L’altro, nel frattempo, ha in mano un sasso e gli agenti cercano di bloccarlo.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Brumotti colpito con un pugno in pieno volto

Nel frattempo, Brumotti finisce a terra colpito con un pugno in pieno volto. Il biker trova rifugio in macchina. Ad un certo punto, davanti al suo finestrino, si piazza un uomo che gli mostra i genitali in segno di disprezzo. Lo stesso individuo, poco dopo, lancia un oggetto contro la macchina.

Il biker: “Un dolore pazzesco”

“Mi hanno preso in piena faccia, guardate la ferocia e la cattiveria di queste persone – commenta Brumotti – Mi è arrivato un pugno in faccia con l’anello, adesso andrò a farmi refertare. Un dolore pazzesco ma abbiamo documentato lo spaccio che avviene tutti i giorni qui a San Severo”.

GUARDA IL VIDEO INTEGRALE

L’aggressione continua in ospedale

Mentre Brumotti si fa medicare in ospedale, arriva il soggetto che gli aveva mostrato i genitali e si scaglia contro un collaboratore di “Striscia” prendendolo a calci. Nella colluttazione si rompe la telecamera e le immagini si interrompono.

Copyright © 2022

livesicilia.it

P.I. 05808650823