Addio a Nerina Peroni, la pianista 81enne che aveva commosso i telespettatori

Addio a Nerina Peroni, la pianista 81enne che aveva commosso i telespettatori

Daniela Vitello

Addio a Nerina Peroni, la pianista 81enne che aveva commosso i telespettatori

| 24/07/2021
Addio a Nerina Peroni, la pianista 81enne che aveva commosso i telespettatori

Lutto a “Tu sì que vales”

  • L’anziana ha trascorso con gioia gli ultimi anni di vita in una casa di riposo
  • Qui aveva riscoperto il piacere di suonare
  • Maria De Filippi le disse: “Lei ha l’arte del saper vivere”

Nerina Peroni, la pianista che lo scorso ottobre aveva emozionato i telespettatori con la sua esibizione a “Tu sì que vales”, si è spenta a 81 anni nella casa di riposo di Savignana dove ha trascorso con gioia gli ultimi anni della sua vita. Professoressa di musica in pensione, l’anziana aveva dato prova delle sue doti durante l’ottava puntata dell’ultima edizione del talent di Canale 5. Ma oltre alla performance, a catturare l’attenzione del pubblico era stata la storia di Nerina.

Rudy Zerbi, Maria De Filippi, Teo Mammucari e Gerry Scotti (Foto da video)
Nerina Peroni (Foto da video)

L’”addio” alla musica

“Sono stata accompagnatrice al pianoforte, al Conservatorio di Torino, nella classe di canto di Elio Battaglia, dove – tra parentesi – c’era un giovane che studiava che poi è diventato mio marito. E’ stato un matrimonio meraviglioso – aveva raccontato – Nel ’96 ho suonato l’ultimo concerto. Poi sono stata male, mi sono venute le vertigini e ho dovuto smettere di suonare. Sono andata in pensione due anni prima. Per alcune vicissitudini che accadono nella vita, abbiamo venduto casa e abbiamo venduto i pianoforti perché non ci stavano più”.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Rudy Zerbi (Foto da video)
Nerina Peroni (Foto da video)

“Mi ero convinta che non mi importasse più suonare”

“Ho smesso di suonare e mi sono convinta che non mi importasse più – aveva continuato – Le mie amiche si sono tutte stupite. Poi ho deciso di ritirarmi in una casa di riposo. Infatti vengo da lì. Le mie amiche avevano una paura folle che io mi intristissi stando in una casa di riposo. Invece lì ho incontrato delle persone meravigliose, ho trovato la vita”. Nella casa di riposo, ha cominciato a suonare la pianola e la passione si è risvegliata. “Ho messo le mani sul pianoforte e quella sera ho fatto fatica ad addormentarmi, tanta era l’emozione di essere tornata a suonare – aveva spiegato – Ho suonato a una manifestazione ed è piaciuto tanto a tutti.  Il primo amore non si scorda mai. Sono venuta per portare un messaggio di gioia”.

A “Tu sì que vales” Nerina aveva eseguito “La marcia turca” di Mozart incassando una standing ovation (GUARDA IL VIDEO).

Belen Rodriguez, Nerina Peroni e Martin Castrogiovanni (Foto da video)

Maria De Filippi: “Lei ha l’arte del saper vivere”

“Nerina, io penso che lei abbia due talenti – aveva commentato Maria De Filippi – Il primo è un talento che appartiene alla persona…Quando lei ha raccontato un momento delicato della sua vita, quando ha dovuto vendere il pianoforte, è il talento del saper vedere il bicchiere mezzo pieno e mai mezzo vuoto. E’ un talento raro che io non ho, per esempio, e che sognerei di avere perché è l’arte della vita, il saper vivere, e lei lo sa coltivare. L’altro talento è l’arte di suonare. Vedevamo le sue dita muoversi e ha una velocità che non corrisponde alla sua età anagrafica. Ha la fortuna di avere la passione per la musica e la musica non ti abbandona mai perché vive nel tempo e lo supera”.

Nerina Peroni con i giudici di ‘Tu sì que vales’ (Foto da video)

Il pass per la finale

Nerina Peroni aveva ricevuto il 100% delle preferenze della giuria popolare capitanata da Sabrina Ferilli conquistando il pass per la finale per volere dei quattro giudici. “Sono quasi mortificata perché con tutti i giovani che ci sono in giro mandare avanti una vecchietta”, erano state le sue ultime parole prima di lasciare il palco.

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823