Presta il bancomat ad una ballerina di lap dance, poi l’amara scoperta

Presta il bancomat ad una ballerina di lap dance, poi l’amara scoperta

Daniela Vitello

Presta il bancomat ad una ballerina di lap dance, poi l’amara scoperta

| 22/07/2021
Presta il bancomat ad una ballerina di lap dance, poi l’amara scoperta

I fatti risalgono al 2017 ma adesso è in corso il processo

  • “Voleva comprare un costume da bagno, mi ha prosciugato il conto”
  • L’uomo ha sporto querela per indebito utilizzo di carta di credito
  • Avrebbe fatto anche un prestito alla 19enne per un viaggio

Un 35enne di Piacenza ha denunciato una giovane ballerina di lap dance che a suo dire gli avrebbe quasi azzerato il conto. A raccontare la vicenda è il quotidiano “Libertà”. L’uomo avrebbe affidato alla 19enne di nazionalità romena la sua tessera bancomat con tanto di codice pin.

In corso il processo

La giovane gli avrebbe detto di voler acquistare un costume da bagno. Invece, avrebbe effettuato sette pagamenti presso centri commerciali, negozi di abbigliamento e paninoteche per diverse centinaia di euro. Il 35enne ha sporto querela per indebito utilizzo di carta di credito. I fatti risalgono al 2017 ma sono tornati d’attualità adesso per via del processo.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Il racconto del 35enne in aula

“Ci siamo visti qualche volta, due o tre, fuori dal locale dove lavorava. Una di queste volte l’ho accompagnata all’aeroporto perché doveva andare a Bucarest per sostenere un esame universitario, almeno così mi ha raccontato”, ha spiegato l’uomo in tribunale precisando che “non sono solito frequentare quei posti” riferendosi al locale in cui ha conosciuto la ballerina. Il 35enne ha sostenuto di aver fatto anche un prestito alla ragazza per il suo viaggio. Adesso la parola spetta al giudice. Sarà lui a stabilire se si tratta effettivamente di una truffa.

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823