Si sente male dopo il lavoro in discoteca, il responso choc: "Stai per partorire"

Si sente male dopo il lavoro in discoteca, il responso choc: “Stai per partorire”

Daniela Vitello

Si sente male dopo il lavoro in discoteca, il responso choc: “Stai per partorire”

| 10/07/2021
Si sente male dopo il lavoro in discoteca, il responso choc: “Stai per partorire”

La 23enne non sapeva di essere incinta

  • Per tutti e nove i mesi della gravidanza non aveva notato nulla di strano
  • Non aveva mai smesso di bere alcolici e gli amici la prendevano in giro quando stava male
  • Sally descrive il parto come l’esperienza più surreale della sua vita

Sally Smith ha 23 anni e, un anno fa, è diventata mamma di Gabriel. Dal Regno Unito dove vive, la sua storia sta rimbalzando in tutto il mondo. Quando ha partorito, infatti, non sapeva di essere incinta. La ragazza lavorava in un night club, tornava a casa a tarda notte e ha bevuto alcolici per tutti e nove i mesi della gravidanza.

Sally ha raccontato al “Sun” di non avere notato “nulla di strano”. D’altronde, era convinta di aver sempre fatto sesso protetto e di avere il ciclo mestruale anche se, col senno di poi, ha capito che erano perdite ematiche. La 23enne non ha preso alcun chilo.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

“Stavo male ogni volta che prendevo un drink”

Gli unici episodi insoliti che comunque non l’avevano allarmata più di tanto erano stati dei fastidiosi mal di schiena tra il settimo e l’ottavo mese (“Pensavo fosse dovuto al fatto che per lavoro mi muovevo molto”) e dei malori che accusava quando usciva a bere con gli amici.

“Se mi prendevo un drink dopo il turno di lavoro – ha spiegato – poi stavo sempre male, e gli amici mi prendevano in giro e mi dicevano che ero incinta. Io facevo i miei calcoli e rispondevo che se fossi stata incinta sarei stata all’ottavo mese, e si sarebbe palesemente visto! E finiva tutto in una risata”.

L’annuncio choc: “Stai per partorire”

Lo scorso marzo, dopo essersi messa a letto a margine del suo turno di lavoro, Sally ha avvertito delle fortissime fitte allo stomaco. La sorella ha allertato i soccorsi e da quel momento è cominciata quella che la giovane descrive oggi come l’esperienza più surreale della sua vita. “Bene, possiamo vedere la testa, stai per partorire”, ha detto uno dei soccorritori lasciandola attonita. Trasportata in ospedale, Sally ha dato alla luce il suo bambino. Dopo aver superato lo choc iniziale, la 23enne ha “perso la testa” per il suo piccolo.

“Mentre partorivo ricordo che ero terrorizzata, pensavo che semplicemente non potevo diventare mamma a 23 anni, mi ero appena laureata, avevo un lavoro e come potevo stare dietro a un bambino con dei turni così lunghi? Quando mi hanno dato il mio bambino mi sono subito calmata, mi ero tranquillizzata vedendolo, era lì, con me, e stava bene. Non voglio sembrare frettolosa, ma ero completamente innamorata, ho pensato che ce l’avrei fatta semplicemente perché lui era lì con me, era tutto ok”, ha confidato.

Sally è una mamma single

L’unica nota stonata è che Sally si è ritrovata ad essere una mamma single essendosi separata dal padre di Gabriel otto mesi prima del parto. Informato del lieto evento, l’ex compagno le è stato comunque di grande supporto.

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823