Antonella Elia e il retroscena della lite con la De Grenet: "Mi hanno detto di dirlo"

Antonella Elia e il retroscena della lite con la De Grenet: “Mi hanno detto di dirlo”

Daniela Vitello

Antonella Elia e il retroscena della lite con la De Grenet: “Mi hanno detto di dirlo”

| 10/07/2021
Antonella Elia e il retroscena della lite con la De Grenet: “Mi hanno detto di dirlo”

L’ex gieffina non si pente di nulla, nemmeno di quanto accaduto al “GF Vip”

  • L’intervista a cuore aperto a “Belve”: “Essere perfidi è orribile”
  • Dalla morte dei genitori al rimpianto per il figlio che non ha avuto
  • “La svampitaggine è la essenza più vera”

Ospite di Francesca Fagnani a “Belve”, Antonella Elia racconta la donna che si cela dietro la maschera televisiva: gli amori infelici, la perdita dei genitori, il rimpianto per il figlio mai avuto ma anche le cattiverie di cui non si pente e le frustrazioni per la carriera che avrebbe potuto fare e non ha fatto.

“Non mi sento una belva, più che altro mi sento un’oca. Essere perfidi è orribile”, esordisce. L’ex stellina di “Non è la Rai” si definisce una spalla perfetta e non fa fatica ad ammettere di essere un’eterna “numero due”.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Francesca Fagnani (Foto da video)

Nata e cresciuta al fianco di tre icone della televisione italiana, Mike Bongiorno, Corrado e Raimondo Vianello, è diventata nel tempo icona lei stessa con il personaggio della svampita che tutti conoscono. “Oggi non c’è nessuno di cui essere spalla, purtroppo nessuno è all’altezza di fare il mio capo comico”, sentenzia.

Per poi aggiungere: “La svampitaggine è la mia essenza più vera, poi a volte cerco di essere diversa ma a me vien naturale. Sulla lapide scrivere ‘era scema o lo faceva?’. Va benissimo. In questa vita ho dato il massimo che potevo dare, la prossima cercherò di far meglio”.

Antonella Elia (Foto da video)

“Lele Mora mi ha spremuta come un limone”

“Perché non ha mai sfondato nonostante fosse un personaggio molto popolare?”, chiede la conduttrice. “Questa cosa mi rode parecchio – confida l’ex gieffina – O sono geneticamente nata per essere di serie B e quindi magari non ho il talento per fare di più o faccio sempre le scelte sbagliate che mi condannano. Che risposta mi sono data? Che sono una sfigata? Ho fatto scelte sbagliate perché sono una pazza incontrollabile e mi annoio sempre. Quando qualcosa sta per arrivare al massimo, io mollo tutto e vado altro. Il mio errore più grande è stato lasciare Canale 5 per andare a fare ‘La bella e la bestia’, un musical tremendo dove ero stonata come una campana”.

“Nella mia vita passata sono stata mal consigliata dai miei ex agenti – confessa – Un esempio? Lele Mora. Mi ha fatto fare le scelte più sbagliate e mi ha spremuta come un limone, un limone che va spremuto e gettato”.

Antonella Elia e Francesca Fagnani (Foto da video)

La morte dei genitori e il rimpianto per il figlio che non ha avuto

La conversazione si sposta sulla scomparsa prematura dei genitori che ha segnato la sua vita. “Io ho sempre quel dolore, sento sempre quella mancanza – spiega Antonella – Non è un buco nero, è una pelle sensibile, è la pelle che brucia. Quell’assenza mi ha portato ad essere un po’ diversa dagli altri, a non saper costruire. Sono un animale selvaggio, solitario. Da ragazzina mi sentivo diversa, carente, inferiore. Sentivo di suscitare pietà”.

Gli occhi si riempiono di lacrime quando ricorda l’esperienza dell’aborto. “E’ stata una scelta completamente sbagliata – ammette– e rimpiango tantissimo il figlio che non ho avuto”.

Antonella Elia (Foto da video)

Sesso alle stelle con Pietro Delle Piane

Il sesso, si scopre, non l’annoia più come in passato. “Perché ho cambiato il fidanzato – dice – Adesso sto con Pietro (Delle Piane, ndr.) e lui non è un uomo comune, è un uomo molto sexy. Per me incarna il maschio virile, selvaggio e mi crea fantasie. Quindi sotto questo punto di vista va molto meglio”.

Antonella Elia (Foto da video)

Nessun pentimento per la lite con Samantha De Grenet

Punzecchiata da Francesca Fagnani, Antonella Elia racconta la lite furibonda con Samantha De Grenet andata in scena durante l’ultima edizione del “Grande Fratello Vip”. “Se mi sono pentita di aver insultato Samantha De Grenet? Sono felicissima! – dichiara – Macché insultata per l’aspetto fisico (…) Non sono per niente pentita. Zero. Io passo la vita a dirmi che sono ingrassata, con le mie amiche sempre ‘ma sei ingrassata!’, ‘le te*te scese’, cioè ci facciamo bodyshaming dalla mattina alla sera io e le mie amiche. Non era una carognata, ho fatto una battuta. Se poi è scoppiata una tragedia greca, ‘sti cavoli”.

GUARDA L’INTERVISTA COMPLETA (VIDEO)

Antonella Elia e Francesca Fagnani (Foto da video)

“Mi hanno suggerito di dire quella cosa”

Nel finale, Antonella Elia fa una rivelazione: “Qui lo dico: la cosa mi è stata suggerita, io non avevo la più pallida idea che Samantha De Grenet avesse fatto la pubblicità del gorgonzola. Non è frutto del mio sacco. Era per ridere ma è venuta fuori una tragedia. Ero talmente incavolata che non ho fatto ridere nessuno. Però quella cosa mi è stata suggerita. Da chi? Non lo dirò mai. Mi è stato detto ‘digliela!’ ed io ‘ok gliela dico’. Io ho fatto la pubblicità dei pannolini ma io ero all’inizio della mia carriera. Secondo il suggerimento che mi hanno dato, Samantha era all’apice della carriera”.

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823