L'incubo di Alana inizia con una macchia sull'unghia: "Salvata da un articolo online"

L’incubo di Alana inizia con una macchia sull’unghia: “Salvata da un articolo online”

Daniela Vitello

L’incubo di Alana inizia con una macchia sull’unghia: “Salvata da un articolo online”

| 29/06/2021
L’incubo di Alana inizia con una macchia sull’unghia: “Salvata da un articolo online”

Pensava fosse un’imperfezione ma era un tumore

  • “Coprivo quella linea con lo smalto rosso perchè ero imbarazzata”
  • Una sera, per caso, si imbatte in un articolo e capisce che potrebbe trattarsi di un problema serio
  • La diagnosi choc, la rimozione dell’unghia e lo scampato pericolo

Alana Severs, infermiera 36enne di Portsmouth (Regno Unito), è ancora sconvolta mentre racconta la sua disavventura a Metro.co.uk. Oggi la donna potrebbe non essere qui. Tutto è iniziato tre anni fa quando sull’unghia di Alana è apparsa una riga nera alla quale la donna non ha fatto caso più di tanto ipotizzando fosse solo un’imperfezione del suo corpo. “Era solo una piccola linea, non ci ho mai pensato e ho sempre indossato lo smalto rosso per coprirlo perché ero imbarazzata”, spiega.

“Dopo aver letto quell’articolo, mi ha preso il panico”

Una sera, mentre era a letto, la Severs si è imbattuta per caso in un articolo online. Dopo averlo letto, ha fiutato che dietro quell’unghia così scura potesse celarsi un problema serio e ha capito che non c’era altro tempo da perdere. “Dopo che ho letto questo articolo mi sono fatta prendere dal panico – confessa – Ma sono sollevata di averlo scoperto in tempo, potrebbe avermi salvato la vita”.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

La scoperta choc: “Era un melanoma”

Dopo essersi fatta visitare dal medico di famiglia, Alana si è sottoposta in tutta fretta ad una biopsia. L’esito è stato una vera e propria doccia gelata. La donna britannica ha infatti scoperto di essere affetta da un melanoma, ovvero un pericolosissimo cancro della pelle. “Ho pensato: ‘Assolutamente no. Non può essere così anche per me’. Ero terrorizzata all’idea di avere il cancro e non potevo credere di averlo ignorato per così tanto tempo”, ricorda.

L’intervento che le ha salvato la vita

I chirurghi del Queen Alexandra Hospital di Portsmouth hanno rimosso completamente l’unghia di Alana, più 5 mm di tessuto canceroso, prima che il tumore si diffondesse nel flusso sanguigno.  “Hanno detto che era fantastico che non fosse cresciuto nelle mie mani. Era cresciuto verso l’esterno, quindi non era ancora arrivato al mio sangue – racconta – Quello che pensavo fosse un passatempo frivolo, leggere un articolo online alle 23:00, mentre ero a letto, alla fine mi ha salvato la vita. Avrei potuto passare altri tre anni senza pensarci e avrebbe potuto diffondersi e diventare mortale”. L’infermiera inglese è rimasta senza un’unghia ed è ricorda ad un innesto di pelle, prelevata dal suo braccio, per coprire la ferita.

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823