Cameriera evira il capo con un coltello: “Ha cercato di violentarmi”

Daniela Vitello

Cameriera evira il capo con un coltello: “Ha cercato di violentarmi”

| 02/06/2021
Cameriera evira il capo con un coltello: “Ha cercato di violentarmi”

E’ accaduto in Spagna

  • Il datore di lavoro si è trascinato sino alla stazione di polizia per chiedere aiuto
  • La donna ha raccontato che aveva abusato di lei più volte in passato
  • L’uomo è stato operato d’urgenza

Ha impugnato un coltellaccio da cucina e ha evirato parzialmente il suo datore di lavoro. E’ accaduto a Sant Andreu de la Barca, piccolo comune catalano non lontano da Barcellona. Una cameriera 40enne, originaria del Bangladesh come il suo capo, avrebbe reagito in questo modo ad un tentativo di violenza sessuale.

L’uomo avrebbe già abusato di lei in passato

In passato, stando a quanto raccontato alla polizia dalla donna, l’uomo avrebbe più volte abusato di lei sessualmente. Stavolta, però, la cameriera ha reagito diversamente staccando parte del pene al suo datore di lavoro con l’ausilio di un grosso coltello.

Google News
Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

La cameriera fermata con l’accusa di lesioni

Ferito e sanguinante, l’uomo si è trascinato fino alla più vicina stazione di polizia dove ha chiesto di essere soccorso. Poco dopo, si è materializzata anche la donna che ha ammesso di averlo aggredito dando la sua versione dei fatti. La 40enne è stata fermata per lesioni.

Il datore di lavoro rischia di essere incriminato per stupro

Il suo datore di lavoro è stato trasportato in ospedale dove è stato sottoposto ad un intervento d’urgenza. Adesso rischia di finire alla sbarra per violenza sessuale. La polizia sta continuando ad indagare sulla vicenda.

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823