16 mogli e 151 figli, l'uomo dei record: "Non lavoro, mi mantengono loro"

16 mogli e 151 figli, l’uomo dei record: “Non lavoro, mi mantengono loro”

Daniela Vitello

16 mogli e 151 figli, l’uomo dei record: “Non lavoro, mi mantengono loro”

| 13/05/2021
16 mogli e 151 figli, l’uomo dei record: “Non lavoro, mi mantengono loro”

A breve si sposerà per la 17esima volta

  • La sua storia sta facendo il giro del mondo
  • “Altri figli? Il cielo è il limite”
  • Sesso anche con quattro mogli contemporaneamente

La storia di Misheck Nyandoro, 66 anni, ex ufficiale medico in pensione, sta facendo il giro del mondo. Come racconta “The Herald”, un quotidiano online dello Zimbabwe poi ripreso dai tabloid britannici, l’uomo ha 16 mogli e 151 figli.

“Altri figli? Il cielo è il limite”


Nyandoro si è sposato per la prima volta nel 1983. Da allora è stato un continuo. L’ultima volta che ha detto sì (alla sedicesima consorte) è stato nel 2015. L’uomo non intende fermarsi a 151 figli. Per lui quando si tratta di generare una nuova vita “il cielo è il limite”.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

E’ mantenuto dai figli


“Non lavoro per soddisfare sessualmente le mie mogli che cucinano e si prendono cura di me ogni giorno”, racconta. Il suo, spiega, è un vero e proprio “progetto di poligamia”. A mantenerlo ci pensano i figli più grandi grazie al loro lavoro.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

A breve si sposerà per la 17esima volta


“Se non fosse stato per difficoltà economiche temporanee, la storia sarebbe stata diversa, sarei arrivato a 30 mogli e più di 200 figli”, confida. Al momento, si appresta ad impalmare la 17esima.

“Ecco come mi comporto in camera da letto”


Nyandoro racconta anche delle notti trascorse con quattro mogli contemporaneamente. Nel loro ménage la gelosia non è contemplata. ”Sono molto premuroso con le mie mogli – sentenzia – Modifico il mio comportamento in camera da letto per adattarlo all’età di ciascuna delle mie mogli. Non agisco allo stesso modo con i giovani come faccio con i più grandi”.

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823