Fedez, le scuse dell’ammistratore delegato: “In Rai nessun sistema”

Daniela Vitello

Fedez, le scuse dell’ammistratore delegato: “In Rai nessun sistema”

| 02/05/2021
Fedez, le scuse dell’ammistratore delegato: “In Rai nessun sistema”

Fedez mette a disposizione l'audio integrale della telefonata con la vicedirettrice di Rai3

  • La direzione di Rai3 parla di tagli nella registrazione della telefonata
  • Il rapper: "Pare che anche loro mi stessero registrando"
  • La dichiarazione dell'ad Rai Fabrizio Salini

Dopo la pubblicazione da parte di Fedez dell’audio della telefonata infuocata intercorsa con la vicedirettrice di Rai3 Ilaria Capitani, la direzione della terza rete della tv di Stato è intervenuta con una nota in cui sottolinea che nel video condiviso dal rapper sarebbero stati operati dei tagli e ribadisce di non aver mai voluto censurare l’intervento del cantante (LEGGI QUI).

Nella telefonata incriminata che ha preceduto l’intervento di Fedez sul palco del Concertone del Primo Maggio, viene chiesto al rapper di “adeguarsi al sistema” e la vicedirettrice di Rai3 reputa il discorso di Fedez “inopportuno” rispetto al contesto.

Google News
Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

GUARDA IL VIDEO CONDIVISO DA FEDEZ

Fedez: “Metto a disposizione la versione integrale della telefonata”

Fedez ha replicato mettendo a disposizione la registrazione integrale della conversazione. “La Rai mi dice di aver montato ad arte il video – spiega in una Instagram Story – Io metto a disposizione la versione integrale se vogliono veramente fare chiarezza. Dicono di non aver richiesto i testi ma allora perché la vicedirettrice di Rai3 presenzia in una telefonata in cui l’argomento è il controllo di un testo mio che deve salire sul palco il primo maggio? Già non torna!”

“A quanto pare anche loro mi stavano registrando”

“A quanto pare mi stavano registrando anche loro e pubblicano parte di questa conversazione dove lei dice ‘non stiamo attuando censura’ – ha aggiunto - Ma non basta dire ‘non stiamo attuando censura’ se la vicedirettrice di Rai3 presenzia in una telefonata in cui si sta attuando una censura. In più, c’è una parte che loro omesso in cui io dico alla vicedirettrice di Rai3 ‘posso dire quello che voglio?’’. E la sua risposta è: ‘No, no, no’. E quando chiedo alla vicedirettrice di Rai3 se posso dire delle cose che per lei sono inopportune ma che per me sono opportune e non contengono turpiloquio, bestemmie e sono il riporto dei fatti, la risposta è il silenzio e questo vale più di tutto”.

L’ad Rai Salini: “In Rai non esiste nessun sistema”

In queste ore, sulla vicenda si è espresso l’amministratore delegato della Rai Fabrizio Salini. “Di certo in Rai non esiste e non deve esistere nessun `sistema´ e se qualcuno, parlando in modo inappropriato per conto e a nome della Rai, ha usato questa parola mi scuso”, ha dichiarato l’ad promettendo di far luce sull'episodio.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

LEGGI ANCHE: Selvaggia Lucarelli su Fedez: “Nelle sue battaglie deve essere disposto a perdere qualcosa”

COMMENTA

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823