Ricominciare a Palermo, denuncia la scomparsa della moglie ma lei era fuggita con l'amante

Ricominciare a Palermo, denuncia la scomparsa della moglie ma lei era fuggita con l’amante

Daniela Vitello

Ricominciare a Palermo, denuncia la scomparsa della moglie ma lei era fuggita con l’amante

| 27/04/2021
Ricominciare a Palermo, denuncia la scomparsa della moglie ma lei era fuggita con l’amante

La scoperta choc dopo due giorni di ricerche

  • La donna era uscita di casa per andare a prendere i figli a scuola
  • Dopo una notte in bianco, il marito ha denunciato la scomparsa
  • La gola profonda spiffera tutto: “L’ho vista con un signore”

E’ un marito disperato e logorato dalla preoccupazione quello che venerdì scorso si è presentano alla stazione dei carabinieri della Valmarecchia per denunciare la scomparsa della moglie. Come riporta “Il Resto del Carlino”, la donna era svanita nel nulla il giorno prima quando era uscita di casa per andare a prendere i figli a scuola. Lì però non è mai arrivata.

Il consorte è stato avvisato telefonicamente che i bambini erano ancora a scuola in attesa che qualcuno andasse a recuperarli. Mentre andava a prelevarli, l’uomo ha provato invano a rintracciare la moglie al cellulare, quindi ha chiamato parenti, amici e conoscenti ma nessuno aveva notizie della 40enne. Anche la speranza di trovarla a casa si è rivelata vana.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

I carabinieri avviano subito le ricerche

Passano le ore e l’uomo si convince che sia successo qualcosa di grave. Dopo una notte trascorsa in bianco, decide di lanciare l’allarme. Le ricerche partono immediatamente, il paese è piccolo e i carabinieri battono l’intera zona. Ogni minuto che passa può essere prezioso ma della donna non c’è proprio traccia.

La scoperta choc

Due giorni dopo, la scoperta choc. La donna si è allontanata volontariamente in compagnia dell’amante. Qualcuno in paese mette i carabinieri sulla pista giusta. “L’ho vista insieme ad un signore”, spiffera una gola profonda. Le telecamere forniscono un ulteriore tassello del puzzle: la targa di una macchina che porta ad un albergo di San Marino. Quando arrivano, però, è troppo tardi.

La targa di un’auto porta ad un uomo residente a Torino

Il proprietario dell’auto ha già lasciato l’hotel per tornare a Torino dove lavora in un’azienda. Qui però negli ultimi giorni non si è visto. Anche lui, esattamente come la donna, ha fatto perdere le sue tracce. Anche il suo cellulare risulta muto. Che siano insieme è ormai quasi certezza.

I due innamorati volevano iniziare una nuova vita a Palermo

La conferma definitiva arriva quando vengono rintracciati a bordo del treno Roma-Palermo. Nel capoluogo siciliano, i due innamorati volevano iniziare una nuova vita lasciandosi alle spalle quella vecchia. Un epilogo che di certo il marito della donna non poteva immaginare.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

LEGGI ANCHE: “Mi ha rubato la verginità e poi ho scoperto che era bigamo”, scintille a “Forum”

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823