Morte principe Filippo, ecco quando saranno celebrati i funerali e chi parteciperà

Morte principe Filippo, ecco quando saranno celebrati i funerali e chi parteciperà

Daniela Vitello

Morte principe Filippo, ecco quando saranno celebrati i funerali e chi parteciperà

| 11/04/2021
Morte principe Filippo, ecco quando saranno celebrati i funerali e chi parteciperà

Si svolgeranno sabato 17 aprile alle ore 15 (le 16 in Italia) le esequie del principe Filippo. Niente funerali di Stato per espressa volontà del defunto che ha chiesto una cerimonia in forma privata che sarà celebrata dall’arcivescovo di Canterbury nella cappella di St George, all’interno del castello di Windsor, e che sarà preceduta da una breve processione.

La regina Elisabetta e Filippo d’Edimburgo


Nel rispetto delle norme anti-Covid, potranno partecipare 30 persone al massimo. Tra queste, figureranno sicuramente la regina Elisabetta II, i figli e i nipoti. Dalla California arriverà il principe Harry. Grande assente, la moglie Meghan Markle, ufficialmente per la gravidanza avanzata. In tutto il Paese sarà osservato un minuto di silenzio in memoria del duca di Edimburgo e la cerimonia sarà trasmessa in televisione.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

L’elenco completo degli “ammessi” alle esequie di Filippo sarà reso noto giovedì prossimo. Viste le limitazioni dovute al Covid, lo stesso premier Boris Johnson ha preferito rimanere a casa per cedere il suo posto ad un membro della famiglia reale.

Filippo d’Edimburgo e la regina Elisabetta

Le prime parole della regina

Nelle scorse ore, la regina Elisabetta ha rotto il silenzio dopo la scomparsa dell’amato consorte che aveva sposato 73 anni fa. “È stato la mia forza e mi è stato accanto per tutti questi anni – ha dichiarato Sua Maestà – Io, tutta la sua famiglia, questo Paese e molti altri Paesi abbiamo con lui un debito più grande di quanto lui abbia mai rivendicato o di quanto riusciremo mai a sapere”.

Si sussurra che nei prossimi giorni, la sovrana potrebbe trovare la forza per un discorso alla nazione ma chi teme che, dopo il duro colpo della morte del marito, possa decidere di abdicare può dormire sonni tranquilli. Pare infatti che Elisabetta – dopo 69 anni di onorato regno segnato da mille tempeste – non ne abbia alcuna intenzione. Al massimo potrebbe invocare il Regency Act che prevede che il successore (il principe di Galles Carlo, ndr.) svolga le mansioni del sovrano quando questi è impossibilitato a farlo per malattia o sopraggiunti limiti d’età.

Il principe Carlo

La dichiarazione del principe Carlo

“Il mio caro papà era una persona molto speciale, alla mia famiglia e a me mancherà enormemente – è la breve dichiarazione fatta alla stampa dal principe Carlo, erede al trono britannico, dopo la scomparsa del padre.

“Ha reso un servizio rimarchevole e devoto alla regina, alla mia famiglia e al Paese e anche a tutto il Commonwealth – ha aggiunto – Era una figura molto amata e apprezzata. Soprattutto, penso che sarebbe stato colpito dalle reazioni e dalle cose toccanti che sono state dette su di lui.

Il primogenito di Elisabetta e Filippo ha ringraziato “profondamente” anche a nome della famiglia reale, per il sostegno ricevuto “in questo momento particolarmente triste”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

LEGGI ANCHE: Morte principe Filippo, la BBC interrompe i programmi per dare l’annuncio

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823